Cavo Lightning troppo corto per caricare iPad? Ecco la soluzione!

Se utilizzate un iPad, ma anche un iPhone, sicuramente vi sarete trovati davanti a un problema del genere almeno una volta. Il problema è che il cavo lightning per ricaricare il vostro iPad è, semplicemente, troppo corto.

A meno di avere sempre una presa elettrica a portata di mano, per ricaricare un iPad bisogna necessariamente stare vicini alla presa, e questo a volte lo rende semplicemente inutilizzabile: se, ad esempio, ci troviamo in ufficio e la presa è a terra, e non per dire su una scrivania, il cavo di ricarica incluso con il dispositivo è corto e siamo costretti a stare sulla sedia praticamente appresso alla presa di corrente per poterlo usare mentre è in carica.

Non solo: se abbiamo la presa elettrica lontana dal letto diventa anche difficile usare il tablet prima di dormire o appena svegli…

Per ovviare a questo problema, vale assolutamente la pena di acquistare un cavo più lungo, e oggi vogliamo presentarvi questo cavo lightning lungo addirittura 3 metri e compatibile con tutti i dispositivi che supportano il connettore lightning.

Si tratta semplicemente di un filo, un cavo, molto lungo e con un piccolo accessorio in velcro che consente di riporlo in una borsa senza che si sciolga e si espanda al suo interno. Non è incluso il trasformatore, che deve essere quello originale, o acquistato comunque a parte, ma è comunque una cosa molto comoda, perché tre metri di cavo arrivano praticamente dappertutto e ci consentono di stare anche piuttosto lontani dalla presa.

Unico, piccolo, difetto che si nota particolarmente negli iPhone è che la base del connettore è un po’ troppo larga, e questo con alcune custodie può dare fastidio obbligando così a dover togliere la custodia ogni volta che si ricarica; un problema da poco, considerando anche che la custodia mentre l’iPhone è in carica sarebbe bene rimuoverla comunque per evitare problemi di surriscaldamento.

Acquista subito il cavo Lightning di 3 metri approfittando dell’offerta Amazon attiva in questi giorni!

 


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>