Britcher torna a parlare: “Ive farà un ottimo lavoro alla Apple”

Loren Britcher, ex dipendente della Apple che lavorò a Cupertino con Scott Forstall, divenne famoso grazie alla sua genialità nel creare nuove interfacce grafiche per l’azienda della Mela: lui pensò all’applicazione Tweetie e lui è l’inventore del pula down, il sistema che gestisce gli aggiornamenti tramite gesture verso il basso che viene utilizzato anche da molte applicazioni della Apple al momento. Britcher è tornato a parlare della sua vecchia azienda per sottolineare la posizione di Jon Ive, nuovo responsabile dell’interfaccia di iOS, parlando in maniera molto lodevole nei confronti del collega.

“Sono felice di vederlo lì e non vedo l’ora di poter constatare cosa farà. Ha un buon gusto e, ancora più importante, ha la capacità di essere coerente e fedele al prodotto sul quale sta lavorando”. Britcher ha anche modo di commentare lo scheuomorfismo, ovvero la tecnica grafica utilizzata da Scott Forstall e fortemente voluta da Steve Jobs ai suoi tempi: una tecnica utilizzata in informatica per aggiungere del sentimento, come diceva il founder dell’azienda, ai dispositivi. Quest’aspetto a volte non può essere evitato, ma spesso abusarne produce un effetto contrario: Britcher è convinto che anche Ive riuscirà a portare avanti questo concetto usufruendo più che bene degli insegnamenti dei suoi precursori.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>