Blackberry SecuTABLET: nuovo tablet Android creato con IBM e Samsung

Blackberry SecuTABLET: nuovo tablet Android creato con IBM e Samsung


A sorpresa, Blackberry torna nel settore delle tavolette digitali, ma lo fa proponendo sul mercato un device sviluppato in collaborazione con Samsung e IBM.

È passato un po’ di tempo dal fallimento commerciale del Blackberry Playbook, e dopo un flop del genere i vertici della compagnia canadese avevano dichiarato che il ritorno nel settore dei tablet PC sarebbe avvenuto soltanto con un prodotto del tutto nuovo. E con un annuncio arrivato a sorpresa, ecco a voi il Blackberry SecuTABLET.

Il device attualmente è in fase di certificazione in Germania, e, stando alle ultime informazioni diffuse sul web, il prezzo di vendita dovrebbe essere attorno ai 2200-2400 euro. Un prezzo molto elevato, ma dobbiamo considerare che ci troviamo di fronte ad un prodotto pensato per il mercato enterprise, dove l’affidabilità e la sicurezza dei dati viene prima di tutto.

Esteticamente il tablet ricorda moltissimo il Samsung Galaxy Tab S 10.5, e anche l’hardware è praticamente lo stesso, con un display da 10.5 pollici con risoluzione di 2560 x 1600 pixel e tecnologia AMOLED (migliore resa dei colori, ottima leggibilità e contrasto molto elevato), 3 GB di memoria RAM, il chipset Exynos 5420 e 16 GB di storage flash (espandibile a piacimento dall’utente tramite lo slot microSD).

Il sistema operativo preinstallato è l’ultimo Android 5.0 Lollipop, e come software troviamo diverse applicazioni sviluppate in collaborazione con IBM, pensate proprio per un utilizzo nelle aziende. Inoltre, sono presenti dei livelli di sicurezza inediti per le applicazioni personali, come ad esempio Twitter, Facebook, Youtube e Whatsapp. Tramite il processo “wrapping” ideato da IBM, i dati delle applicazioni vengono criptati, e vengono anche aggiunte delle restrizioni in merito all’interazione delle stesse app con il sistema operativo e i file salvati in memoria.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>