Apple vs Samsung, negli USA si cerca di bloccare il Nexus

Apple continua la sua lotta contro Samsung e stavolta si lancia in una guerra in terra americana: è stata, infatti, richiesta un’ingiunzione preliminare contro il Galaxy Nexus, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal. Non cambia moltissimo il leitmotiv della questione che riguarda sempre l’infrazione su alcuni brevetti depositati dall’azienda di Cupertino e violati, secondo i legali della Apple, dalla casa coreana. La corte federale del distretto di San Jose ha iniziato a valutare la questione lo scorso mercoledì e si appresta a lanciare la sentenza a breve.

Il brevetto in questione riguarda l’immancabile slide to unlock, già analizzato in precedenza, oltre al data tapping e l’unified search. Secondo la FOSS questi rappresentano i tre cavalli di battaglia dei brevetti della Apple, che sentendosi violata in questi tre aspetti richiede l’irreversibile cancellazione dal mercato del tablet della Samsung. L’attacco è rivolto anche all’Ice Cream Sandwich 4.0 di Android, che comprenderà la feature del data detector tanto chiacchierato: Google, infatti, si appresta a lanciare questo nuovo aspetto sulla nuova suite, violando, quindi, un brevetto registrato regolarmente da Apple. Una situazione simile si sta sviluppando anche in Germania, dove Apple ha invece attaccato Motorola, continuando la propria lotta infinita con Google.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>