Apple pubblica il nuovo spot per l’iPad Air 2: Change is in the Air

change

Apple ha debuttato con un nuovo spot per il proprio iPad Air 2 chiamato “Change”: il nuovo tablet di casa Cupertino viene mostrato durante l’utilizzo che ne viene fatto da alcuni professionisti in determinate situazioni, per esaltarne le capacità e la versatilità in vari aspetti. Lo spot mostra il tablet usato da artisti, motociclisti, fotografi e anche insegnanti, tutti impegnati nello sfruttare le capacità e le potenzialità dell’Air 2 con le sue app.

Apple ha anche pubblicato all’interno del proprio sito ufficiale una sezione chiamata “Change”, in linea con lo spot e con la filosofia di cambiamento che accompagna la release dell’iPad Air 2, disponibile sul mercato da poco più di un mese. I riflettori sono stati ovviamente puntati sulle app che possono essere usate dai vari professionisti, tra cui l’app per illustrazioni Tayasui Sketches, l’app cinematografica iStopMotion Plus, o ancora OBD Fusion, o AutoCAD 360, tutti applicativi che risultano fondamentali per i professionisti di vari settori che hanno bisogno di un supporto importante per il proprio mestiere e lavoro, supporto che può arrivare dall’ottimo iPad Air 2. Tutte le immagini, inoltre, sono accompagnate con la canzone “Who Need You” di sottofondo, cantata dalla rock band americana The Orwells.

La nuova campagna “Change” per l’iPad Air 2 segue quanto fatto da Apple con il primo iPad Air, quando venne distribuito il messaggio “Your Verse” nello scorso gennaio. Anche in quel momento l’azienda di Cupertino mostrò numerose storie che potevano incentivare l’acquisto dell’Air, un prodotto sul quale l’azienda ha puntato molto e che ha permesso di innovare ancora di più un iDevice di per sé vincente nelle proposte e nel design, un device che può essere utile durante lo sport, per una coreografia, per viaggi, per la composizione di musica, esplorazioni e scalate. E molto altro ancora.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>