Apple: produzione “in casa” per i chip della baseband di iPad e iPhone

Apple: produzione "in casa" per i chip della baseband di iPad e iPhone


Stando ad alcune indiscrezioni trapelate sul web, i vertici di Apple avrebbero intenzione di produrre “in casa” non soltanto il chipset Apple AX (che comprende il processore e il chip grafico), ma anche il chip della baseband, ovvero quello che serve a gestire tutte le funzionalità radio.

Come alcuni di voi già sapranno, Apple da tempo progetta “in casa” il proprio chipset Apple AX per i vari modelli di iPad e iPhone, in modo da diventare sempre più indipendente dagli altri produttori. Il problema è che la casa di Cupertino non sarà mai indipendente al 100%, proprio perchè non ha tutto il know-how tecnologico a riguardo, oltre a non avere gli impianti per la produzione di tutti i componenti per l’iPhone e l’iPad.

Ciò non toglie che la casa di Cupertino preferisce progettare da sé alcuni componenti essenziali per i propri iPhone e iPad, e in futuro uno di questi componenti potrebbe essere il chip della baseband.

Ecco che cosa scrive il Digitimes a tal proposito:

“Pare che Apple intenda formare un team di R&D per sviluppare processori baseband da usare negli iPhone e iPad che rilascerà nel 2015; la produzione effettiva sarà poi demandata a Samsung Electronics e Globalfoundries, secondo le fonti dell’industria.
Sebbene alcune fonti indichino che Apple già sviluppa chip SoC che integreranno processori d’applicazione e chip baseband, è più probabile che Apple continuerà ad usare chip baseband discreti, hanno affermato le fonti.”

Per la cronaca, attualmente Apple si affida a Qualcomm per i chip baseband, con conseguente produzione delegata a Taiwan Semiconductor Manufacturing Company. La progettazione “in casa” potrebbe servire non solo a migliorare i tempi di produzione di determinati componenti essenziali per l’iPad e l’iPad, ma potrebbe anche servire per aggiungere delle feature inedite.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>