Apple preserverà il Glendenning Barn nel suo nuovo Campus

SJM-BARN-12XX-01.jpg

Il nuovo campus di Apple, in questo periodo in costruzione a Cupertino con previsione di essere ultimato intorno al 2016, avrà al suo interno, come ultima novità appena annunciata, dei fienili storici, stando a quanto riportato da San Jose Mercury News. Costruiti nel 1916 per la prima volta, il Glendenning Barn è una realtà storica di Cupertino, lasciato intatto da quando la città non era altro che rudimentale e all’inizio della propria espansione. Durante la demolizione delle strutture precedentemente esistenti, Apple aveva dismesso anche i fienili presenti nella zona, ma comunque con attenzione e perizia, staccando tegola per tegola, così da poterli spostare in un altro sito.

Non era chiaro, inizialmente, se i fienili sarebbero rimasti o meno all’interno del campus, ma indubbiamente sarebbero rimasti sotto la proprietà di Apple, antistanti tutti gli alberi di frutta che l’azienda ha intenzione di costruire intorno a tutto l’edificio. Il fienile sarà utilizzato come magazzino da Apple e sarà vicino al fitness center per i dipendenti.

Era già nelle idee di Steve Jobs, quando ipotizzò la costruzione di un nuovo campus, molto simile a quello che attualmente si sta allestendo a Cupertino, dare un aspetto molto più naturale al complesso: avvicinare l’intera struttura a una realtà dall’aspetto naturale, con il ritorno ad alcuni aspetti della vita rurale, con piante e alberi che possono crescere nella stessa aria, era uno degli obiettivi principali del co-fondatore dell’azienda della Mela. Apple adesso prevede di terminare i lavori per la fine del 2016, così da avere tutto pronto per l’anno successivo, tra auditorum per gli eventi e i keynote fino a un ambiente più grande e più piacevole dove far lavorare i propri dipendenti, con centri fitness e anche una realtà che possa offrire tranquillità e pacatezza. Il 70% dell’energia del campus arriverà direttamente dal sole, l’80% dello spazio sarà completamente verde.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>