Apple Mac Mini si aggiorna con il chipset Intel Ivy Bridge

Apple Mac Mini si aggiorna con il chipset Intel Ivy Bridge

Apple Mac Mini si aggiorna con il chipset Intel Ivy Bridge

La conferenza stampa del 23 ottobre organizzata da Apple a San Jose è stata l’occasione per i dirigenti della casa di Cupertino per presentare in maniera ufficiale non solo l’iPad Mini, ma tanti altri modelli inediti dei computer Mac. Tra questi troviamo il nuovo Mac Mini.

Disponibile al prezzo di partenza di 649 euro IVA compresa, il nuovo Mac Mini ha le dimensioni di 3.6 x 19.7 x 19.7 cm per un peso complessivo di 1.22 Kg. All’apparenza pare identico al modello precedente, ma tutte le novità sono sotto la scocca.

Il processore è il nuovo Intel Ivy Bridge di tipo dual core i5 con frequenza operativa di 2.5 Ghz (la tecnologia Turbo Boost aumenta la frequenza in automatico fino a 3.1 Ghz) e 3 MB di cache di tipo L3. L’hard disk da 5400 rpm ha una capacità di 500 GB, la scheda grafica è l’integrata Intel HD 4000 e la memoria RAM DDR3 ammonta a 4 GB (configurabile anche a 8 oppure 16 GB).

Al prezzo di 849 euro è possibile acquistare il modello del Mac Mini con processore Intel i7 quad core da 2.3 Ghz e hard-disk da 1 TB. Entrambe le versioni hanno una porta Ethernet, una FireWire 800, un’uscita video HDMI, una porta Thunderbolt, lo slot per le schede di memoria SDXC, quattro porte USB 3 e l’uscita/entrata per l’audio. Non mancano poi i moduli di connettività wireless Wifi b/g/n e Bluetooth 4.0.

[Via]


2 Comments

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>