Apple iTV: nuovo brevetto svela il possibile telecomando in stile Nintendo Wii

Apple iTV: nuovo brevetto svela il possibile telecomando in stile Nintendo Wii


Sappiamo da tempo che ormai i vertici della casa di Cupertino considerano l’Apple TV non più un semplice hobby, ma qualcosa di più importante e che potrà avere una crescita in futuro. Si parla tanto di iTV, il possibile televisore della Mela morsicata, e intanto sul web spunta un nuovo brevetto riguardante un rinnovato sistema di controllo per gestire al meglio i contenuti della TV del salotto.

L’azienda statunitense ha infatti registrato un brevetto con il nome “Barra di scorrimento in un sistema multimediale” e che prevede l’utilizzo di una sorta di “bacchetta magica” per controllare in maniera diretta i contenuti multimediali del televisore. Avete presente il Wiimote della console Nintendo Wii? Oppure l’accessorio Playstation Move per la Playstation 3? Ecco, una cosa del genere.

Apple iTV: nuovo brevetto svela il possibile telecomando in stile Nintendo Wii

Il telecomando iRemote immaginato nel documento dovrebbe avere tantissimi sensori di movimento, in modo da poter utilizzare il telecomando come una sorta di mouse evoluto. Chi ha provato il Wiimote o il Playstation Move ha già capito le potenzialità di questo accessorio della Mela.

Un dettaglio particolarmente interessante è la presenza di un sensore di impronte digitali, perfetto per l’autenticazione immediata dell’utente. Il sistema Apple TV, o anche la tanto vociferata iTV, sarà in grado di riconoscere subito quale persona ha in mano il telecomando, regolandosi di conseguenza: sulla schermata potrebbero apparire le notifiche di Facebook e Twitter, la lista dei canali preferiti, i film raccomandati in base ai nostri gusti, e molto altro ancora. Le possibilità di personalizzazione sono davvero infinite. Il riconoscimento dell’utente servirà anche a gestire eventuali restrizioni e gestire la sincronizzazione dei dati tramite iCloud.

Chissà se questo “iRemote”, assieme al televisore iTV, verrà svelato ufficialmente dai vertici di Apple entro la fine di quest’anno. Apple non può aspettare più di tanto, dato che la concorrenza propone già da diversi anni Smart TV di ogni genere e dimensioni, con tanto di webcam per le videochat e riconoscimento vocale.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>