Apple iOS 9: come disattivare l’ad-block di Safari in alcuni siti

Apple iOS 9: come disattivare l'ad-block di Safari in alcuni siti


Mancano poche settimane al rilascio della versione definitiva dell’aggiornamento del sistema operativo iOS 9, e direttamente dal web arriva la notizia che l’ad-block di Safari sarà personalizzabile dall’utente.

I fan di Apple già sanno che con il prossimo iOS 9 si potranno installare dei plugin nel browser web Safari, e uno di questi sarà l’ad-block, ovvero il plugin che serve a bloccare le pubblicità invasive dei siti web. Si tratta di una feature richiesta da tempo dagli utenti, e che renderà la navigazione sul web da iPad molto più veloce e priva di banner che possono dare fastidio.

Una precisazione è d’obbligo: il 90% dei siti web d’informazione, compreso iPaddisti, vivono di pubblicità, e siamo dell’opinione che sia giusto disattivare ad-block in tutti i siti preferiti, in modo da dare il giusto supporto a chi ogni giorno ci tiene aggiornati su tutte le ultime novità. Ma l’ad-block diventa utile per tutti gli altri siti che non visitiamo spesso e che magari sono ricchi di pubblicità molto fastidiose, con banner e video che partono in automatico e a volume alto. Cose del genere non sono gradite (sono soltanto controproducenti), e per fortuna iOS 9 ci darà una mano sotto questo punto di vista.

Ma si potrà personalizzare il blocco delle pubblicità presente nel browser web Safari di iOS 9? La risposta è sì: prima di tutto, una volta caricata la pagina web con i banner bloccati, possiamo aprire il menu opzioni (quello con la classica voce “richiedi il sito desktop”) e fare tap sulla voce “ricarica senza bloccare i contenuti”. In questa maniera, vedremo la versione mobile del sito, con tanto di pubblicità. E come scoperto da John Gruber, automaticamente il sito verrà aggiunto nella Whitelist.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>