Apple iOS 7 Beta 6 disponibile agli sviluppatori, pochissime le novità

Apple iOS 7 Beta 6 disponibile agli sviluppatori, pochissime le novità


Da poche ore i tecnici della casa di Cupertino hanno reso disponibile per il download, esclusivamente agli sviluppatori di applicazioni mobili, la nuova Beta 6 dell’aggiornamento del sistema operativo iOS 7.

Il nuovo firmware, che verrà rilasciato al pubblico il prossimo autunno in concomitanza con l’arrivo sul mercato mondiale della gamma rinnovata di iPad e iPhone, può essere installato soltanto sui device appartenenti agli sviluppatori registrati al programma Developer di Apple. Come per le precedenti Beta, è possibile avviare il download direttamente via OTA oppure attraverso il portale Apple Developer Center.

Curiosamente, questa nuova Beta 6 non introduce chissà quali novità rispetto alla precedente. Un indizio a tal riguardo arriva dalle dimensioni del download, appena 13.4 MB. Si tratta quindi di una Beta che serve soltanto a risolvere alcuni problemi di compatibilità riscontrati dagli sviluppatori nelle release precedenti. In particolare, pare che sia stato risolto in maniera definitiva un problema riguardante la modalità “iTunes in the Cloud”.

Nelle precedenti Beta, il servizio “iTunes in the Cloud” poteva avviare il download di alcuni brani non richiesti, e per risolvere il problema è necessario installare al più presto iOS 7 Beta 6. I tecnici di Apple raccomandano inoltre di installare il profilo di configurazione “ResetMusicAndVideosLibraries” (scaricabile dal Dev Center) e successivamente aprire la schermata delle Impostazioni, fare tap sulla voce Musica e selezionare l’opzione Reset Media Library.

L’assenza di novità importanti nell’interfaccia e nelle funzionalità in generale è un ottimo indizio sullo stato dei lavori: molto probabilmente il grosso è stato fatto, e adesso non resta altro che individuare gli ultimi bug, da risolvere prima del rilascio pubblico in autunno.

Vi ricordiamo che il nuovo iOS 7 si presenta con un design totalmente rinnovato rispetto a iOS 6. Tutte le app di sistema sono state ridisegnate da zero, e non mancano dei miglioramenti per quanto riguarda la gestione delle app in multitasking, il centro di controllo e AirDrop.

[Via]


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>