Appendice a “Come espandere la memoria di iPad” per chi non ha il jailbreak

È una delle nostre guide di maggior successo, nonostante l'abbiamo scoperta e scritta più di un anno fa: si chiama “Come espandere la memoria di iPad” e spiega come utilizzare una scheda SD ed un Camera Connection Kit per avere più memoria a disposizione per i nostri file.

Gli utenti continuano ad apprezzare questa guida, e il nostro amico Bugnoz, resosi conto che la guida implicava il jailbreak del dispositivo, ha trovato un modo di adattare la procedura anche ai dispositivi senza jailbreak e nonostante sia leggermente più complicata permette a quegli utenti che hanno un iPad da 16 GB, in particolar modo, di immagazzinare file, in particolare i video, in una memoria esterna avendoli sempre a disposizione. Leggete prima l'altra guida, però, per avere un'idea di come funziona e di che cosa avrete bisogno.

  • Il trucco si basa sull'importare gli altri file come se fossero immagini: dobbiamo quindi rinominarli come immagini, magari inserendo nell'applicazione Note una piccola lista dei rinomini (ad esempio, rinominare DSCN1234.jpg -> Cado dalle nubi.avi, oppure DSCN5678.jpg -> Lo hobbit.mp4 e così via; adesso vedremo perché).
  • Quindi poniamoci su computer e prendiamo una serie di file che vogliamo avere a disposizione sulla scheda SD: rinominiamoli con questo criterio: DSCNXXXX, dove XXXX sono quattro cifre, quindi DSCN1234, ed estensione sempre jpg.
  • Inseriamoli nella SD, all'interno della cartella DCIM che dovrà essere creata nella cartella principale della memoria, se non è già presente. Possiamo fare la stessa cosa con una normale chiavetta USB anziché con una SD.
  • A questo punto inseriamo la SD/USB nel Camera Connection Kit, quindi si aprirà l'app Immagini con la schermata dell'importazione: le foto “finte”, che sono altri file camuffati, ovviamente non saranno riconosciuti, ma importiamoli lo stesso.
  • Li troveremo così, non visualizzabili, nella cartella Immagini. Scegliamo di aprirli in un'altra app in grado di leggere vari tipi di file, ad esempio Goodreader o Documents 5: nemmeno queste app ci permetteranno di visualizzarli.
  • Ci permetteranno però di rinominarli: rinominiamo quindi i file secondo la lista che abbiamo inserito all'inizio in Note, cambiando quindi estensione. A meno di essere in presenza di estensioni strane, le più comuni come Doc, Pdf, Avi, Mp4 vengono riconosciute e lette da questi programmi: in questo modo potremo utilizzare una memoria esterna con il nostro iPad anche senza jailbreak.

Grazie, Bugnoz!

 


One comment

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>