Anand Lal Shimpi lascia AnandTech: sarà assunto da Apple

anand_shimpi

Dopo aver annunciato il proprio abbandono ad AnandTech, il giornalista Anand Lal Shimpi, veterano dell’informazione riguardo la tecnologia, è stato assunto da Apple per un ruolo non ancora ben precisato, come riportato da Re/code. Un portavoce dell’azienda di Cupertino ha confermato che Shimpi sarà parte integrante dell’azienda e verrà assunto regolarmente, ma allo stesso tempo si è rifiutato di dare ulteriori dettagli circa il suo prossimo impiego.

Shimpi ha lanciato nel 1997 il suo AnandTech, portale di informazione che prende proprio il suo nome e che si occupava di tecnologia a livello globale. La reputazione del sito, infatti, era più nota che per qualsiasi aspetto pertinente la tecnologia, che si trattasse di notebooks, desktops, iPhone, iPad, iPod o qualsivoglia accessorio della linea Apple, della quale si occupava quasi esclusivamente. Nella giornata di ieri Shimpi ha scritto anche un post di addio sul suo sito annunciando che avrebbe lasciato la guida del portale: «Non voglio rimanere nascosto per sempre – ha detto – dopo 17 anni e mezzo di testing e analisi e poi di scrittura ho deciso di fare un cambiamento. Questo sarà l’ultimo post che scriverò su AnandTech e mi ritiro ufficialmente dall’informazione sulla tecnologia».

Shimpi ha anche annunciato un successore alla guida del suo sito, Ryan Smith, che diventerà Editor in chief di AnandTech dopo aver lavorato circa 10 anni accanto al suo creatore: «Ci sono moltissime sfide fuori di qui per me» conclude Shimpi che lascia intendere quindi il passaggio a qualcosa di più grande, di più competitivo, appunto la Apple. Ripetiamo, però, che non è ancora noto il nuovo ruolo che andrà a rivestire a Cupertino, pertanto restiamo in attesa di novità, così da poter meglio inquadrare la posizione che un giornalista come Shimpi può avere all’interno della Mela.

[Via]


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>