Aggiornare Cydia alla versione 1.1.5 senza rimuovere il jailbreak

Come tutti sappiamo, o come almeno sanno tutti i possessori di iPad jailbroken, Cydia è il negozio virtuale dal quale si possono scaricare le applicazioni create per i soli dispositivi dotati di jailbreak e che tutti coloro che fanno uso di questo procedimento possono, tramite il programma, avere a disposizione funzioni altrimenti non disponibili sui nostri iPad ed iPhone.

Si tratta di un’app molto importante, alla stregua di App Store stesso, ed è per questo che, quando abbiamo a disposizione un aggiornamento che incrementa la stabilità dell’app, dovrebbe essere installato, solo che questo implica la rimozione e la reinstallazione del jailbreak del dispositivo, processo piuttosto macchinoso e lungo da eseguire.

C’è tuttavia un modo per evitare di rieseguirlo e permrendere tutto più semplice, e ve lo spiegheremo. Avrete infatti bisogno, oltre che di un device jailbroken, del tweak iFile, disponibile gratuitamente nella sua versione lite su cydia, versione comunque sufficiente.

A questo punto basta scaricare, direttamente da Safari sul vostro dispositivo, questo tweak e, comcluso il download, selezionare la voce ” Apri in iFile”, dopo la quale il programma verrà aperto e il file appena scaricato installato.

Fatto questo è sufficiente un riavvio del dispositivo per avere, totalmente funzionante, la nuova versione di Cydia sul vostro iDevice.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>