Abbonamenti a riviste su iPad: come funzionano?

presentazione the daily per iPad


Semplicità” è da sempre la parola d’ordine in casa Apple. Un OS semplice, legato in maniera indissolubile da un programma di sincronizzazione semplice come iTunes, dal quale a sua volta è semplice scaricare migliaia di applicazioni.

Questo è il segreto del successo di Apple, anche se non vogliamo sbandierarlo troppo in giro ;).

Dopo l’uscita del primo quotidiano digitale per iPad, The Daily (molto simile ai quotidiani che abbiamo ammirato in Harry Potter), era lecito chiedersi se per gli abbonamenti il metodo seguito da Apple per le applicazioni avrebbe subito degli stravolgimenti.

Così non è stato. Ancora una volta a prevalere è la semplicità per gli utenti, che con un solo click potranno acquistare (e pagare, per l’ovvia gioia degli editori) l’abbonamento, con la durata ed il prezzo scelto che potrà essere settimanale, mensile o annuale.

E Apple quanto incasserà? Ad Apple andrà il 30% dell’abbonamento, e in questo caso a gioire saranno, ovviamente, gli azionisti.


Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>