Tutte le novità presentate da Apple nell’evento del 12 Settembre!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

Ciao a tutti, amici di iPaddisti!
Con questo, grande, articolo riporteremo tutte le novità che Apple ci ha presentato dallo Yerba Buena Center oggi, 12 Settembre 2012, in modo che possiate avere a disposizione tutte le novità introdotte in questo unico articolo.

Inizio dell’Evento

L’Evento è iniziato alle ore 19.00 in punto (ora italiana) e, naturalmente, il CEO Tim Cook è salito sul palco per “decantare” i vari successi Apple e, naturalmente, le attesissime cifre di vendita dei prodotti Apple.

Per prima cosa, viene presentato uno degli ultimi Apple Store aperti: quello spagnolo di Barcellona, con allegate immagini e video di presentazione. Gli Apple Store sono ben 380, in giro per il mondo!

Naturalmente si parla poi dei dati di vendita di Mac, iPad (ne sono stati venduti 7 milioni tra Aprile e Giugno) che rappresentano, secondo Cook, il vero dispositivo dell’era Post-PC.
Si parla poi anche dei dati di vendita di iPhone ed iPod Touch, e dei risultati conseguiti dall’App Store: è a questo punto che sale sul palco, e prende la parola, Phil Schiller.

Inizia così la presentazione dell’iPhone 5, il nome ufficiale del nuovo telefono Apple!

 

L’iPhone 5

Il Nuovo iPhone 5 sarà realizzato completamente in Vetro e Alluminio, peserà solo 122 grammi e sarà spesso 6,7 mm. L’aspect ratio sarà di 16:9, mentre la risoluzione 1136×640 pixel; il diaplay sarà più nitido rispetto ai precedenti modelli.
La forma allungata del Nuovo iPhone è stata studiata perché possa esser tenuto meglio in mano. Parlando delle applicazioni, sono state tutte aggiornate e app come iMovie ed iPhoto ne hanno beneficiato, in quanto consentiranno di lavorare meglio grazie ad una porzione maggiore di app che potrà essere mostrata.
Gli sviluppatori potranno aggiornare le app a questa nuova risoluzione, ma ovviamente le “vecchie” app saranno supportate pienamente.

Per quanto riguarda la connettività, il nuovo iPhone funziona su rete LTE, insieme ad HSPA+ e DC-HSDPA; l’antenna sarà unica e sceglierà, a seconda di paese ed operatore telefonico, quale connettività utilizzare.

Sul piano hardware, abbiamo inoltre il Processore A6, due volte più veloce rispetto al precedente A5; inoltre è più piccolo, e questo lascia spazio alle altre componenti.

Sale poi sul palco Rob Murray di Electronic Arts per mostrare un nuovo videogioco: Real Racing 3; secondo Apple, la qualità diveoludica dell’iPhone 5 è pari a quella delle Console casalinghe.

La batteria purtroppo non ha avuto grandi miglioramenti a causa della troppa potenza del processore A6, ma comunque permetterà di utilizzare l’iPhone per 8 h in conversazione 3G, 8h in navigazione 3G, 8h in navigazione 4G, 10h in navigazione wifi, 10h di video, 40h di musica, 10 giorni in stand by.
La fotocamera sarà ancora di 8 Mpx, ma gli scatti saranno più nitidi e, soprattutto, più rapidi; avremo inoltre la possibilità di scattare foto panoramiche (opzione già presente nei vecchi modelli ma disponibile unicamente tramite jailbreak) e di scattare foto mentre stiamo girando video.

La fotocamera frontale sarà inoltre, finalmente, in HD.

Per quanto riguarda il comparto audio avremo a disposizione ben 3 microfoni, che consentono di effettuare chiamate sempre chiare, evitando quindi i disturbi ambientali.

Abbiamo poi un nuovo connettore, più piccolo e a doppia faccia, senza quindi un “verso giusto” per inserirlo evitando così di sbagliare.

Sale poi sul palco Scott Forstall, per parlare delle innovazioni di iOS, che già conoscevamo in abbondanza grazie al congresso organizzato da Apple in giugno. Avremo una nuova app Mappe, che non sarà quella di Google, una nuova app Safari, utilizzabile a schermo intero e che beneficierà dello schermo più ampio, proprio come l’app mail e le funzioni aggiuntive introdotte con iOS 6.

iMessage è stato poi migliorato e consentirà anche l’invio di fotografie tra dispositivi iOS, tramite iCloud.

L’assistente vocale Siri, che ricordiamo sarà disponibile anche in italiano, è stato arricchito di nuove funzioni, tra cui quella di dettare e farle impostare il nostro stato su Facebook.

Ci saranno due versioni di iPhone, una bianca ed una nera; la bianca avrà il retro metallico, proprio come un iPad.

E così inizia il video che parla del design del Nuovo iPhone, presentato da Jhonny Ive.

La vendita dell’iPhone inizierà il 28 Settembre in Italia, e i prezzi saranno presumibilmente gli stessi dell’iPhone 4S, almeno stando al rapporto con i prezzi americani.

iOS 6 per gli altri dispositivi

La nuova versione di iOS 6 sarà disponibile qualche giorno prima della vendita americana del nuovo telefono; il 19 settembre potranno scaricarla, parlando di iPad, tutti i possessori di un iPad 2 od un Nuovo iPad, mentre i possessori di iPad di prima generazione non potranno usufruirne.

iTunes

Innovazioni anche per il programma più odiat… emh, apprezzato di sempre, in particolare sui PC Windows: parliamo di iTunes!

Come saprete, in iOS 6 la grafica dell’app cambierà rispetto alle versioni precedenti, mentre la versione per Windows e Mac darà la possibilità, fondamentalmente, di ascoltare musica mentre navighiamo nelle altre parti dell’applicazione.

Cambierà anche leggermente il design dell’applicazione per computer, e avremo inoltre la possibilità di estendere i singoli album, esattamente come avviene per le cartelle in iOS.

Cambiata anche la funzionalità di ricerca, con una barra migliorata e nuove opzioni per ricercare il materiale che ci interessa nel grande store Apple.

Inoltre iTunes potrà essere ridotto ad un mini player da posizionare in qualsiasi punto dello schermo: a qualcuno non ricorda un po’ Windows Media Player?

Ma nel nuovo iTunes, soprattutto, sarà integrato iCloud, con risultati innovativi: ad esempio, un film che potevamo vedere su iPhone od iPad potrà essere continuato, dal punto in cui ci eravamo interrotti, sul nostro computer; il tutto soltanto tramite iTunes.

Purtroppo, il nuovo iTunes arriverà, disponibile per il download, solamente ad Ottobre, quindi dovremo essere pazienti ancora un po’.

I Nuovi iPod

Il primo nuovo dispositivo della famiglia ad essere presentato è il nuovo iPod Nano, che sarà fondamentalmente diverso dai precedenti, come potrete vedere dalla foto.

Il nuovo dispositivo sarà ultrasottile, avrà uno schermo da 2,5 pollici, sarà multitouch esattamente come l’iPod Touch ed avrà anche un tasto home a disposizione. Con questo schermo più grande, la funzione più utile sarà quella di poter vedere film e video direttamente sul nostro dispositivo.

Parliamo poi del più potente tra gli iPod: il Nuovo iPod Touch.

Come da tradizione, “segue” in qualche modo il nuovo iPhone con la stessa dimensione di schermo, ma sarà ancora più sottile e più leggero dei precedenti modelli.

Purtroppo non avremo il processore A6 come nell’iPhone, ma in questo il nuovo Touch rimarrà un passo indietro, avendo il, comunque dignitoso, processore A5. Fortunatamente, il nuovo modello avrà dei miglioramenti nei punti più dolenti: la Batteria, che durerà di più, e la Fotocamera, che avrà una capacità di 5 Mpx, come l’iPhone 4. Avremo inoltre la modalità panoramica, la fotocamera iSight e la possibilità di utilizzare iPhoto.

Avremo inoltre la fotocamera frontale in HD e un nuovo accessorio, l’iPod Touch Verge, ovvero il “laccetto” utile per utilizzare l’iPod come fotocamera.

Inoltre, sul nuovo dispositivo avremo a disposizione il Mirroring con AirPlay e, soprattutto, l’assistente vocale SIRI!!!

Inoltre il nuovo dispositivo sarà disponibile, per la prima volta, in colori che non sono il bianco e il nero.

Anche gli auricolari saranno aggiornati, avranno lo stesso design ma gli speaker interni riprogettati, per garantire una migliore qualità del suono.

Per quanto riguarda i prezzi, rimarranno quelli della generazione precedente per i vecchi iPod, mentre andranno presumibilmente dai 300 (32 GB) ai 400 euro (64 GB) per i nuovi iPod Touch.

Iniziativa interessante, gli iPod Touch di colorazione rossa avranno parte dei proventi devoluti in beneficienza per aiutare le popolazioni africane colpite da AIDS.

I nuovi iPod saranno disponibili da oggi stesso, in vendita nei migliori negozi.

Fine dell’Evento

Al termine dell’evento di presentazione, Tim Cook torna sul palco a riassumere le novità introdotte in questa serata, che potete leggere in questo articolo con le dovute spiegazioni.

Al termine, Tim Cook lascia il palco e il gruppo Foo Fighters rimane a suonare.

L’evento termina con i saluti di Tim Cook.

 

Vi abbiamo parlato delle principali caratteristiche dell’iPhone 5 e degli altri dispositivi presentati: naturalmente, nei prossimi giorni vi allieteremo con articoli di approfondimento, sperando magari un un evento di presentazione dell’iPad Mini nel mese di Ottobre, come si rumoreggia.

Ciao e grazie per aver seguito iPaddisti.it!


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. rudy ha detto:

    ….possibile che non ha un Led di Stato per chiamate e sms non letti?????!!!!

  2. […] Rumors 0Una delle più grandi mancanze del nuovo iPhone 5, presentato in via ufficiale lo scorso 12 Settembre in un apposito evento stampa a San Francisco, è senza dubbio il chip per la tecnologia […]

  3. […]     Categoria: Accessori, Notizie, Rumors 0La conferenza stampa di Apple del 12 Settembre è servita per svelare ufficialmente ai giornalisti presenti il nuovo iPhone 5 e la gamma rinnovata […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Tutte le novità presentate da Apple nell’evento del 12 Settembre!"

apple, evento, iphone, iPhone 5, nuovo, presentazione

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti