Siti bloccati dall’Italia: ecco come visualizzarli da iPad

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Anche se molte persone non lo sanno, esistono una serie di siti web che dal nostro paese non si possono visitare, pur essendo online e perfettamente attivi.

Non si tratta di censura, ma di oscuramenti da parte delle Autorità solitamente perché quel sito contiene materiale illegale; naturalmente, è possibile che tra le cose illegali ci sia qualcosa che, invece, è legale, ma noi non potremo saperlo perché dall’Italia quel sito non è possibile vederlo.

Da computer ci sono diversi modi per far credere al sito di non essere in Italia, ma in un’altro paese, per cui aggirare il blocco, ma da iPad le soluzioni sono minori: in questa guida scopriremo come riconoscere un sito bloccato e come aggirare il blocco, raggiungendolo comunque.

Come capire che un sito è bloccato

Un sito bloccato si può scoprire in vari modi. Il più semplice è una pagina in cui c’è chiaramente scritto che il sito è stato bloccato, e da chi (di solito l’AGCOM), così possiamo capire subito la situazione.

Di solito, il messaggio sparisce dopo un po’ lasciando spazio a… nulla: entriamo su Safari, e semplicemente questo non riesce a caricare la pagina. Ma non vediamo un errore 404 o un tentativo di carica che non porta a nulla: semplicemente, la pagina smette immediatamente di caricare, mentre quando un sito (davvero) non è raggiungibile per problemi vari, il caricamento impiega diversi secondi prima di restituire un messaggio di errore.

Se un sito smette di caricare immediatamente, restituendo il messaggio di avvio non riuscito, probabilmente esiste, ma è bloccato dall’Italia.

Come superare il blocco

Il superamento del blocco è relativamente semplice con l’app giusta: avevamo già parlato di Opera VPN, che serve proprio a evitare il blocco.

Semplicemente si installa l’app su iPad, quindi si sceglie come regione di connessione gli Stati Uniti, o comunque uno stato diverso dal nostro.

In alto a sinistra dello schermo, a fianco del simbolo del Wi-Fi, comparerà la sigla VPN: entriamo in Safari e carichiamo di nuovo il sito che, a questo punto, dovrebbe aprirsi senza alcun problema.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Siti bloccati dall’Italia: ecco come visualizzarli da iPad"

opera vpn, siti bloccati, siti bloccati dall'italia, siti bloccati italia, siti italia, vpn

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti