Siri: nuova causa ad Apple in Cina da parte dell’azienda Zhi Zhen

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Siri: nuova causa ad Apple in Cina da parte dell'azienda Zhi Zhen

Chi la fa, l’aspetti. Apple è ormai abituata a spendere molto del suo tempo in tribunale, ma spesso è proprio la casa di Cupertino a iniziare le cause legali, come la storica contro Samsung che non ha ancora una fine (e mai probabilmente l’avrà.. ndr).

Dopo aver cantato vittoria con Proview grazie al pagamento di 60 milioni di dollari, Apple si trova di nuovo in guai legali: stavolta si tratta della Zhi Zhen Internet Technology di Shanghai, azienda cinese che ha deciso di portare l’azienda della Mela in tribunale a causa della presunta violazione di un brevetto registrato nel 2004 e utilizzato nel riconoscimento vocale Siri.

Ecco cosa possiamo leggere sul sito del NASDAQ:

“Secondo un portavoce, la società avrebbe promosso un’azione legale a giugno contro Apple per via dell’infrazione di un brevetto alla base dello Xiao iRobot, un sistema di sintesi e intelligenza vocale simile a Siri.
Il portavoce della Zhi Zhen ha affermato che la società ha inviato ad Apple una lettera a maggio con le sue rimostranze, senza tuttavia ricevere risposta. Ha aggiunto che il loro scopo era quello di impedire ad Apple di violare le proprie tecnologie e costringere la società di maggior valore al mondo a farsi carico dei costi del contenzioso. Il portavoce ha affermato che il brevetto software sia stato depositato nel 2004.”

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] 3D di alcune città del mondo.Troviamo poi il supporto del nuovo iPad al riconoscimento vocale Siri, Passbook, l’integrazione completa con Facebook, lo streaming delle foto condivise e Facetime […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Siri: nuova causa ad Apple in Cina da parte dell’azienda Zhi Zhen"

apple, azienda, causa, cina, siri, Zhi Zhen

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti