Siri abbandona Bing: da oggi effettuerà le ricerche vocali su Google!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Forse non lo sapevate, ma fin dall’introduzione di Siri in italiano, le ricerche che avete effettuato online con l’assistente vocale erano fatte sfruttando il motore di ricerca Microsoft, ovvero Bing. Questo ha portato, in questi anni, a una differenza di risultati quando si utilizzava Siri per le ricerche e quando, invece, si utilizzava Safari, il cui motore di ricerca era Google.

Da qualche giorno, però, le cose sono cambiate: infatti, da oggi l’assistente vocale di Apple, come quello di Android del resto, utilizzerà Google per fare ricerche online, per cui vedrete risultati più simili rispetto a quelli che trovate su Safari. Si tratta di un’innovazione apprezzabile per il nostro paese, considerando che Bing è poco utilizzato rispetto a Google (86% delle ricerche fatte su Google, 6% su Bing) e quindi il nostro paese non è supportato più di tanto.

Apple non ha fatto notare questa cosa con troppo scalpore, e la motivazione ufficiale (e in sordina, perché sono interessati anche gli utenti che non hanno aggiornato ad iOS 11, e anche gli utenti Mac) è che il cambiamento serve a migliorare l’esperienza utente. Si sorvola sul fatto che, secondo gli analisti, Google avrebbe pagato 3 miliardi di dollari per far sì che Siri utilizzi il suo motore di ricerca piuttosto che Bing.

Tuttavia, se la nuova soluzione scelta da Apple non dovesse piacervi per qualche motivo c’è sempre una soluzione “alternativa”: non è infatti possibile scegliere il motore di ricerca preferito con Siri (con Safari, invece, si può), ma è sempre possibile porre delle domande del tipo “Cerca come preparare la pasta al pomodoro su Bing”: in questo modo i risultati di ricerca saranno quelli classici di Bing, e non quelli di Google.

Bing, invece, verrà ancora utilizzato da Siri per la ricerca di immagini.

Probabilmente la maggior parte degli utenti nemmeno si renderà conto del cambiamento, ma è comunque bene ricordare che c’è, soprattutto nel caso in cui notaste qualcosa di diverso dal solito.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Siri abbandona Bing: da oggi effettuerà le ricerche vocali su Google!"

bing, google bing, ricerca siri google, siri bing, siri bing ipad

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti