Samsung nega l’aumento dei prezzi del chipset Apple A6X

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Samsung nega l'aumento dei prezzi del chipset Apple A6X

Qualche giorno fa vi avevamo riportato che Samsung potrebbe aver aumentato del 20% il prezzo di vendita ad Apple dei chipset A6 (iPhone 5) e A6X (iPad di quarta generazione). Adesso però arriva la smentita dalla stessa azienda sud coreana.

Un manager di Samsung Electronics, che ha preferito rimanere anonimo, ha negato l’aumento dei prezzi, dal momento che quest’ultimi vengono stabiliti all’inizio dell’anno e non vengono modificati improvvisamente nel corso dei mesi. Insomma, un aumento immediato è da escludere, ma in futuro?

Il manager a tal proposito non ha fatto sapere cosa succederà, ma è probabile che ci sarà un aumento dei prezzi di vendita dei chipset di nuova generazione. Ovviamente si trattano di dettagli talmente tanto riservati che difficilmente la stampa ne verrà mai a conoscenza.

Tim Cook, il CEO di Apple, poco tempo fa aveva fatto sapere in un’intervista che, nonostante la guerra legale ancora in corso, la casa di Cupertino continua ad essere un cliente di Samsung. Tutto ciò non deve affatto sorprendere, visto che soltanto Samsung attualmente è in grado di soddisfare gli elevati requisiti di Apple in termini di produzione dei chipset. Ma nel caso i prezzi dovessero veramente aumentare, non è da escludere che la Mela inizi a guardarsi attorno, in primis la taiwanese TSMC.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] è sempre quella: allontanarsi il più possibile da Samsung. La casa sud coreana ha di recente negato l’aumento dei prezzi dei processori Apple A6X, tuttavia i vari conflitti tra Samsung e Apple potrebbero aver rovinato questo importante accordo […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Samsung nega l’aumento dei prezzi del chipset Apple A6X"

apple a6x, aumento, chipset, prezzi, samsung

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti