Samsung Galaxy Note 3: possibile con una versione più potente del chip Exynos 5 Octa

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Samsung Galaxy Note 3: possibile con una versione più potente del chip Exynos 5 Octa


L’azienda sud coreana ha da poco annunciato in maniera ufficiale una versione più potente del proprio chipset Exynos 5 Octa con 8 core, presente per il momento soltanto all’interno dello smartphone top di gamma Samsung Galaxy S4.

La seconda generazione del chip si chiamerà Exynos Evolved, stando alle ultime indiscrezioni diffuse sul web. Non sappiamo ancora di preciso quali siano le novità a livello di architettura, ma ci aspettiamo delle maggiori prestazioni, dei minori costi di produzione e una migliore gestione dei consumi.

I possessori del Galaxy S4 sono infatti rimasti delusi dal chipset Exynos 5 Octa: pubblicizzato da Samsung come il processore che avrebbe dovuto rivoluzionare il settore, in realtà la rivoluzione non c’è stata. Anzi.. in alcuni casi, i “classici” processori quad core continuano ad avere la meglio.

Samsung Galaxy Note 3: possibile con una versione più potente del chip Exynos 5 Octa

Ma come mai ci sono questi problemi? Come tutte le nuove tecnologie, ci vuole un periodo di “rodaggio” prima di poter ottenere dei vantaggi sensibili. In questo caso, il chip a 8 core firmato Samsung ha senza dubbio potenza da vendere, tuttavia il sistema operativo Android e le stesse applicazioni non sono ottimizzate per sfruttare tutti i core a disposizione.

Il nuovo chipset Exynos Evolved, sempre secondo gli ultimi rumors del web, potrebbe essere presente all’interno del tanto vociferato Samsung Galaxy Note 3, phablet che molto probabilmente verrà svelato in via ufficiale dai dirigenti del colosso asiatico il prossimo 4 Settembre, alla vigilia della fiera IFA 2013 di Berlino.

Il device dovrebbe ereditare lo stesso design dello smartphone Galaxy S4, ma avere un display più ampio, con una diagonale attorno ai 6 pollici e la risoluzione FullHD. La fotocamera posteriore dovrebbe essere da 13 Megapixel, mentre la memoria RAM è facile che sia da 3 GB. Per quanto riguarda il sistema operativo preinstallato, ci aspettiamo la presenza di Android 4.3 Jelly Bean.

[Via]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] giorni fa vi avevamo anticipato che Samsung potrebbe equipaggiare il phablet Galaxy Note 3 con la nuova versione del chipset Exynos 5 Octa, e adesso l’azienda sud coreana ha rilasciato tutti i dettagli a […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Samsung Galaxy Note 3: possibile con una versione più potente del chip Exynos 5 Octa"

chipset, exynos 5 octa, galaxy note 3, potenza, samsung, versione

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti