Samsung, Apple chiede 3 miliardi di dollari di danni

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
2

Continua la battaglia infinita tra Apple e Samsung che non sembra essersi fermata né all’ingiunzione del Samsung Galaxy Tab 10.1, confermata inoltre ieri dal giudice Lucy Koh, né al risarcimento danni di un miliardo di dollari, consegnati, ironicamente, in un camion a fior di centesimi. Ora la Apple potrebbe chiedere 3 miliardi di dollari per danni a Samsung. A riportarlo è il Korea Times.

L’azienda di Cupertino avrebbe intenzione di richiedere tale somma proprio per recuperare i danni ricevuti dall’azienda coreana, sia per danno emergente che lucro cessante, ovvero un mancato guadagnato dall’azione compiuta dall’azienda avversaria. Con l’immissione in commercio del Tab 10.1 la concorrenza è aumentata e ha impedito ad Apple, secondo i legali dell’azienda stessa, di vendere più iPad del previsto, nonostante le cifre comunque abbastanza alte. La violazione dei brevetti, poi, avrebbe provocato, secondo l’azienda della Mela, ulteriori danni, proprio pari a 3 miliardi di dollari. Insomma in attesa dell’udienza finale che avverrà il prossimo 6 dicembre la battaglia continua e mette ulteriormente in difficoltà la Samsung, che ora dovrà risarcire, quasi sicuramente, la somma alla Apple. Intanto l’ingiunzione le vieterà di vendere il Tab 10.1 negli Stati Uniti d’America e l’iPad ne approfitterà indubbiamente.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

2 commenti dal blog

  1. Silvio Sosio ha detto:

    Sveglia ragazzi, quella del camion di monetine era una bufala!

  2. […] Search ha fatto sapere che in futuro si aspetta un Google Nexus 10 di fascia alta e prodotto da Samsung. Molto probabilmente, il nome finale del prodotto sarà proprio Samsung Nexus 10.Sempre secondo […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Samsung, Apple chiede 3 miliardi di dollari di danni"

risarcimento danni apple, samsung pagamenti apple, samsung vs apple

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti