RIM ha organizzato la campagna Wake-Up contro Apple in Australia

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
2

RIM ha organizzato la campagna Wake-Up contro Apple in Australia

Proprio ieri vi avevamo svelato che Samsung non c’entrava assolutamente niente con l’organizzazione della campagna Wake-Up contro Apple in Australia, precisamente davanti all’Apple Store di Sydney.

Oggi finalmente il mistero è stato risolto: la “protesta” pubblicitaria infatti non è originaria della Corea del Sud, bensì del Canada. I dirigenti di Research In Motion hanno infatti ammesso che è stata loro l’idea di organizzare un flashmob del genere, con gente pagata per protestare davanti all’Apple Store con tanto di cartelli neri con scritto “Wake Up”, ovvero “svegliatevi”.

Tutti pensavano a Samsung come organizzatrice dell’evento, anche perchè proprio nell’ultimo video teaser sul Galaxy S3 aveva paragonato gli utenti Apple a dei “pecoroni”. L’annuncio di RIM arriva quindi con un po’ di sorpresa, anche perchè l’azienda canadese dovrebbe pensare a ben altro, piuttosto che organizzare campagne pubblicitarie di questo tipo.

Qui di seguito vi riportiamo un estratto del comunicato stampa di RIM:

“Possiamo dare conferma che la campagna publbicitaria australiana “Wake Up”, che ha previsto una serie di attività sperimentali a Sydney e Melbourne, sia stata organizzata da RIM Australia. Un annuncio ufficiale avrà luogo il 7 maggio, il cui scopo sarà di provocare una discussione su cosa “essere in affari” significhi per gli australiani.”

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

2 commenti dal blog

  1. Daniele ha detto:

    Ahahahahah, e a cosa dovrebbe pensare a fare pubblicità sul vostro blog????? Rim ha semplicemente messo in piedi un’azione di marketing alternativa, niente di più, niente di meno.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "RIM ha organizzato la campagna Wake-Up contro Apple in Australia"

campagna, rim

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti