PayPal attacca Apple: «Teniamo ai nostri soldi più che ai nostri selfie»

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

paypal-1

Dopo l’introduzione del pagamento basato sulla tecnologia NFC e che confluisce nell’app Apple Pay, la nota società di pagamenti online PayPal non ha ovviamente perso tempo per attaccare le decisioni di Apple cercando di rispondere alla concorrenza con una comunicazione denigratoria o che comunque sbeffeggia le scelte dell’azienda di Cupertino. La società di Palo Alto, in California così come il quartier generale della Mela, ha acquistato una pagina pubblicitaria sul New York Times per sottolineare quanto fosse stato imponente lo scandalo riguardante le recenti foto rubate tramite gli account iCloud di numerose celebrità.

La pubblicità sottolinea come PayPal sia sempre accorta alla sicurezza, cosa che non sembra fare l’azienda di Cupertino: «Noi, le persone, vogliamo che i nostri soldi siano al sicuro più di quanto siano i nostri selfies. PayPal protegge l’economia delle persone». Un messaggio chiaro che si conclude con il claim «People Rule» e l’invito, in basso a sinistra, a scaricare l’app di PayPal sul proprio smartphone, così da potersi affidare ad acquisti sicuri e immediati in tutta sicurezza e in qualsiasi momento. Dopo la recente diffusione in rete delle fotografie di molti attrici, in primis Jennifer Lawrance, a causa di alcuni account iCloud violati da hacker e persone che facilmente hanno aggirato le password impostate, anche la società di Palo Alto ha deciso di attaccare Appe, come d’altronde fatto già da altre società.

Nonostante Tim Cook abbia sottolineato che la responsabilità non è da rimandare ad Apple, ma semplicemente a una poca sicurezza impostata dagli utenti e nonostante da Cupertino siano state diramate dichiarazioni che assicurano l’intervento per potenziare la privacy e la sicurezza degli account di iCloud. Addentrarsi nel mercato dei pagamenti NFC, però, ha ovviamente svegliato PayPal, che non ha perso occasione per dire la sua e attaccare l’avversario nel nervo più scoperto.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "PayPal attacca Apple: «Teniamo ai nostri soldi più che ai nostri selfie»"

apple pay, nfc, paypal, PayPal vs Apple

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti