Motorola chiede il 2,25% sulle vendite di Apple per le licenze 3G

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Motorola chiede il 2,25% sulle vendite di Apple per le licenze 3G

Continua la guerra legale tra Motorola e Apple: pochi giorni fa la casa di Cupertino si era vista costretta a rimuovere per alcune ore dallo store online tedesco tutti i modelli di iPhone eccetto l’iPhone 4S per la violazione delle tecnologie 3G brevettate da Motorola.

Ebbene, stando a quanto svelato dagli atti del tribunale tedesco, Motorola avrebbe chiesto una percentuale (in gergo “royalty”) del 2.25 per cento sulle vendite di Apple in cambio dell’autorizzazione ad utilizzare le proprie tecnologia 3G UMTS nei vari dispositivi portatili.

Motorola avrebbe fatto questa proposta ad Apple secondo i termini FRAND, ovvero “equi, ragionevoli e non discriminatori”. La casa di Cupertino si è però lamentata a riguardo, dicendo che la somma da pagare è troppo elevata se confrontata con altri produttori come Nokia, Ericsson, HTC e LG Electronics. Motorola si è allora difesa affermando che tali produttori pagano un prezzo inferiore sulle licenze 3G in quanto esistono da tempo degli accordi reciproci su di esse. Apple invece questi accordi non li ha mai firmati, e ora è tempo che si metta in regola.

Adesso bisogna vedere come si evolverà la situazione: difficilmente Apple pagherà il 2.25 per cento sulle vendite a Motorola, preferendo spendere quei soldi in avvocati.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Motorola chiede il 2,25% sulle vendite di Apple per le licenze 3G"

3g, apple, guerra legale, licenze, motorola, vendite

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti