L’iPad deve essere costruito in Cina per i materiali rari

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Il motivo per il quale l’iPad viene realizzato in Cina non è solo, come si potrebbe malignamente pensare, la manodopera a buon mercato, ma anche perchè solo lì è possibile trovare alcuni rari elementi della Terra utilizzati nella produzione del tablet, secondo un recente rapporto di iFixit.

Il New York Times riferisce che la Cina controlla attualmente il 95-57% della riserva mondiale di materiali terrestri rari che Apple utilizza per realizzare il proprio dispositivo, e la decisione del paese di tagliare le esportazioni ha causato un rapido aumento dei prezzi di tali elementi. Sarebbe questo il motivo per cui la società di Cupertino avrebbe deciso di assemblare in luogo la maggior parte degli iPad.

Anche se, a causa della segretezza mantenuta da Apple, non è esattamente chiaro il motivo per cui vengono impiegati questi materiali rari, un professore di ingegneria di Cambridge, il dottor Tim Coombs, ritiene che ci possa essere del lantanio nella batteria del dispositivo, che rientra nella categoria degli elementi rari. Così come una lega di neodimio potrebbe essere usata nei magneti di iPad e Smart Cover, mentre il vetro dello schermo potrebbe essere lucidato con ossido di cerio, conclude il rapporto di iFixit.

Tuttavia di recente, proprio perchè il prezzo degli elementi rari è divenuto così elevato e la Cina ne controlla il monopolio quasi assoluto, l’azienda californiana Molycorp e quella australiana Lynas Corp hanno fissato un programma di estrazione mineraria autonoma per il prossimo futuro.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "L’iPad deve essere costruito in Cina per i materiali rari"

fabbriche cinesi apple, minerali rari, produzione nuovo ipad

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti