L’iPad aiuta i bambini con problemi di vista

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Secondo una ricerca del Kansas, arrivata a noi tramite un’agenzia dell’Ansa, l’iPad oltre alle solite funzionalità che hanno sicuramente migliorato il modo di gestire la propria giornata a molte persone, continua a fare miracoli anche dall’aspetto sociale. Il tablet della Apple, infatti, può aiutare i bambini che hanno gravi problemi di vista, causati da danni neurologici: il tutto avviene tramite la grande potenzialità dell’iPad che va a migliorare la possibilità comunicativa dei bambini.

Lo studio è stato dimostrato da uno studio di ricercatori dell’Università del Kansas, che hanno fornito a 15 bambini affetti da cecità corticale, un tipo di malattia causata da danni alla parte visiva della corteccia occipitale del cervello, un iPad. Muriel Saunders, dottoressa che ha guidato la ricerca, si è detta strabiliata dinanzi al risultato dell’esperimento: bambini chiusi che non comunicano spesso col resto del mondo si sono dimostrati incollati all’iPad.

“Non solo loro interagiscono con l’iPad, ma noi possiamo riuscire ad aumentare il rapporto con loro attraverso varie applicazioni – spiega la dottoressa Saunders”.

L’intervento precoce con questo tipo di comunicazione sui bambini che sono affetti da quete problematiche può andare a migliorare in futuro le loro condizioni sociali offrendo loro uno sbocco importante che può presto diventare anche una terapia.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "L’iPad aiuta i bambini con problemi di vista"

ipad e i bambini, ipad e i malati, ipad e il sociale

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti