Linux su iPad: alcuni sviluppatori ci riescono

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
2

Non finiscono più le scoperte su iPad e dopo la tastiera liquida di cui vi parlavamo pochi giorni fa oggi vi riportiamo la notizia riguardante un nuovo sviluppo effettuato su un iPad jailbroken: alcuni sviluppatori tedeschi sono riusciti a montare una partizione di Linux sul tablet Apple. La notizia è stata trasmessa dallo sviluppatore stesso, Patrick Wildt, sul proprio canale Twitter: il giovane tedesco ha ammesso di essere riuscito ad installare Linux sul proprio iPad 1, ritenendo non ancora avviata l’installazione sull’iPad 2 dello stesso sistema.

Ciò non toglie che in futuro non si possa arrivare ad avere Linux anche su iPhone 4, il che sembra davvero vicino. Le problematiche per ora sono legate all’NDA dell’iOS5, riprta sempre Wildt sul proprio Twitter. Per ora quindi sarà attivabile solo sui processori A4, montati su iPhone 4, iPad 1 e iPod Touch 4G. Non ci resta che attendere quindi futuri sviluppi: sembra comunque che molti possessori dell’iPad si siano interessati alla notizia, tanto da bombardare di domande il twitter di Patrick Wildt, costretto in una giornata a replicare a numerosissime domande fattegli dai vari consumatori.

Ora non ci resta che una domanda: siete davvero interessati a poter usare Linux su iPad?


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

2 commenti dal blog

  1. DAVIDE ha detto:

    IO PREFIREI LINUX SU IPAD PKE’ DIVENTEREBBE UN VERO E PROPRIO COMPUTER

    • Roberto ha detto:

      Magari fosse possibile sarebbe il massimo. Considerando che sugli android è possibile (in un certo senso) dato che monta kernel linux.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Linux su iPad: alcuni sviluppatori ci riescono"

linux su ipad

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti