La Smart Cover Apple viene portata in tribunale per plagio

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Non passa giorno senza che spunti un nuovo processo intentato ai danni della società di Cupertino: questa volta a fare causa alla Apple ci ha pensato un uomo del Colorado il quale sostiene che la custodia magnetica Smart Cover per iPad violi un suo brevetto depositato nel 2005 con il nome “Portable Computer Case“. Jerald Bovino ha così intentato una causa presso un tribunale federale chiedendo un rimborso da Apple per aver utilizzato a lungo una propria tecnologia.

Il brevetto di Bovino parla di una custodia integrale che si collega ad un computer portatile più o meno nello stesso modo in cui la Smart Cover si attacca al tablet. E’ progettato per “proteggere il computer portatile dai graffi e dall’usura causati dal trasporto e dall’utilizzo”.

Il progetto del 2005 incorpora anche una cinghia retrattile per facilitare il trasporto e “una molteplicità di ‘costoni’ elastici posizionati sulla superficie esterna della suddetta custodia per proteggere il computer durante il trasporto e l’uso”.

E’ proprio a causa di questi “costoni” che la Smart Cover Apple violerebbe il brevetto, secondo la denuncia di Bovino. Il progetto dell’uomo del Colorado è stato depositato circa 6 anni prima che la custodia per iPad facesse la sua comparsa, ma che questo sia sufficiente per portare avanti la causa con successo resta da vedere.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "La Smart Cover Apple viene portata in tribunale per plagio"

case per ipad, processi apple, smart cover apple

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti