Jailbreak di iPad: ecco come risolvere il bug degli allegato mail non criptati in iOS 7

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Da qualche giorno circola in internet una notizia piuttosto allarmante riguardante gli allegati alle mail che ogni giorno riceviamo sul nostro iPad.

Ormai tutti utilizzano le mail per comunicare sia con amici, che con colleghi, che con strutture esterne come aziende o istituti di credito: a volte tra gli allegati non troviamo solo fotografie o file di cui alla fine ci importa poco, ma documenti contenenti dati sensibili come informazioni sui conti correnti o comunque riservate riguardanti il nostro lavoro.

Uno sviluppatore ha scoperto una grave falla di iOS 7, che Apple dovrà correggere al più presto tramite un aggiornamento del sistema operativo: gli allegati, una volta ricevuti e salvati su iPad, dovrebbero essere criptati in modo da non poter essere aperti tramite programmi come iFile o iFunBox (che servono a navigare tra le cartelle dell'iPad) ma solamente aperti dall'app Mail, a cui è impossibile accedere a meno di avere fisicamente in mano l'iPad.

Questo non avviene, ma anzi gli allegati vengono salvati nella cartella IMAP, facilmente rintracciabile, e un attacco esterno via internet potrebbe facilmente far accedere qualche malintenzionato ai nostri allegati; è una procedura non troppo complessa (per chi la sa fare, naturalmente); se abbiamo il jailbreak, poi, le cose diventano ancora più semplici perché la procedura lascia l'iPad più “permeabile” rispetto ai sistemi operativi “sani”, che sono più chiusi.

Come risolvere il bug

Fortunatamente dal jailbreak arriva anche la soluzione al problema: per risolvere definitivamente il bug dobbiamo utilizzare un apposito tweak reperibile su Cydia; per prima cosa apriamo lo store, quindi raggiuiamo la scheda “Sorgenti”, tocchiamo “Gestisci” ed “Aggiungi Sorgente”, scrivendo http://rpetri.ch/repo, quindi tocchiamo “Aggiungi Repo” perché possiate reperire il tweak.

A questo punto spostiamoci nella scheda “Cerca”: cerchiamo così AttachmentEncryptor, entriamo nella relativa scheda ed utilizziamo la funzione “Installa”, quindi aspettiamo download ed installazione e riavviamo l'iPad. A questo punto gli allegati verranno criptati, e non potranno essere letti nel corso di eventuali incursioni esterne.

Se avete un iPad non jailbroken, invece, potete sì stare più tranquilli perché siete un po' più sicuri, ma vi invitiamo a aggiornare non appena iOS sarà aggiornato (non ci sono altre strade); se il prossimo aggiornamento, presumibilmente iOS 7.1.2, risolverà solo ed esclusivamente questo problema ed avete installato il tweak come vi abbiamo detto, invece, non avrete bisogno di aggiornare (e quindi non perderete il jailbreak).

 

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] 8. Ma questo iOS 7.1.2 sarà particolarmente importante, in quanto risolverà i bug delle app Mail (guida su come risolvere il bug) e […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Jailbreak di iPad: ecco come risolvere il bug degli allegato mail non criptati in iOS 7"

allegati, bug, Guida, jailbreak, mail, risolvere

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti