Jailbreak di iOS 7.1.1 per iPad disponibile con Pangu, ma attenzione

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
2

Assolutamente a sorpresa, nella giornata di ieri è stata diffusa la notizia dell'uscita del jailbreak per iOS 7.1 e 7.1.1, che sono le ultime due versioni, stabili, del sistema operativo Apple per cui per adesso non esisteva un jailbreak valido.

Il problema è che i tool per lo sblocco dei dispositivi vengono generalmente rilasciati dagli hacker americani, nomi generalmente molto conosciuti che lavorano insieme per la causa; nei lunghi periodi di attesa sappiamo che cercano tutte le scappatoie per rilasciare il jailbreak legalmente e fare in modo che i nostri dispositivi, nonostante lo sblocco, rimangano sicuri.

Questo è il grande punto interrogativo del tool rilasciato ieri dal team Pangu, che si chiama appunto Pangu. Chi lo ha provato dice che funziona e che non si tratta della solita bufala, cioè Cydia viene effettivamente installato come accade per gli altri tool, e funziona. Tuttavia sono gli stessi hacker che di solito rilasciano il jailbreak ad esprimere le proprie perplessità sul fatto che “sotto il cofano” potrebbero esserci malware o comunque software che inviano i nostri dati personali a non si sa chi e non si sa per cosa.

Non serve essere troppo pignoli per capire che il tool non è sicuro: basta guardare l'immagine di testa dell'articolo, che rappresenta una delle schermate di installazione del tool sul computer (si Windows, per adesso, per Mac il tool ancora non è disponibile).

Insomma, a noi di iPaddisti, almeno per adesso, questo tool non piace. Per questo, in accordo con gli amministratori del sito, abbiamo deciso di non rilasciare per adesso alcuna guida all'installazione, né vi lasciamo in questo articolo il link al sito del progetto; tra l'altro non ci sentiamo nemmeno di provare il tool, visto che non abbiamo iPad illimitati a disposizione per le prove, lo utilizziamo per lavoro come la maggior parte di voi e non ce la sentiamo di perdere i nostri dati per qualcosa di indefinito, almeno per adesso.

Se in futuro le cose cambieranno potremo cambiare idea, ma per adesso ci sentiamo di fare così. Ci scusiamo per chiunque avrebbe voluto guide o recensioni complete, ma in questi casi dobbiamo agire anche secondo coscienza. E la nostra ci dice di fare così.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

2 commenti dal blog

  1. Bruno scrive:

    Provato e funzionante, neanche tanto difficoltoso, è stato testato da da Ionic e sembra che sia sicuro. Comunque funziona tutto unico problema che logicamente ancora i tweaks non sono del tutto compatibili con IOS 7.1.1

  2. flavio scrive:

    Ho effettuato ieri pomeriggio il jailbreak con pangu , è ottimo , la procedura è facile e possono effettuarla anche i meno esperti senza problemi , ha moltissimi tweak nuovi , e soprattutto non da nessun problema il dispositivo . Provate per credere .. andate sul sito http://en.pangu.io/ andate su download e scaricate per la vostra versione mac o windows , una volta installato pangu sul pc è facilissimo !!!!!

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Jailbreak di iOS 7.1.1 per iPad disponibile con Pangu, ma attenzione"

cinese, ios 7, ios 7.1.1, jailbreak, pangu, sblocco, tool

© 2014 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti