Jailbreak dei nuovi iPad: attenti alle truffe!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

mzl.qplsmuhb.480x480-75

Essendo uno degli argomenti più “di moda” in questi giorni, del quale i siti di tecnologia e più nello specifico quelli che si occupano di dispositivi iOS come iPaddisti.it ed iPhonari.it, che hanno tra l’altro un intero sito dedicato all’argomento, appare anche un po’ logico come qualcuno cerchi di speculare sull’attesa degli utenti provando a racimolare un po’ di soldi, promettendo un jailbreak che non funzionerà, naturalmente.

Lo schema di questi tool truffaldini, che vanno ad imitare la grafica e le parole rilasciate dagli hacker che stanno lavorando al jailbreak ma che non hanno ancora ufficializzato nulla, è quello di chiedere dei soldi promettendo un jailbreak previo pagamento, pagamento che, come immaginerete, non porterà a nessun jailbreak: gli hacker, quello veri, infatti, cercano come è giusto un rimborso spese al proprio lavoro ma lo fanno esclusivamente su base volontaria: alla fine della procedura di jailbreak, quando potrete verificarlo con mano sul vostro dispositivo, comparirà una schermata che vi chiederà, facoltativamente, di inviare una donazione agli hacker come ringraziamento del lavoro che hanno fatto. Ma il tutto è facoltativo, non assolutamente obbligatorio.

Il nostro consiglio è di non credere a tool rilasciati troppo precocemente e di continuare a seguire iPaddisti.it che vi informerà quando sarà disponibile il jailbreak. Quello vero.

 

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Jailbreak dei nuovi iPad: attenti alle truffe!"

jailbreak, nuovi iPad, soldi, speculazioni, truffe

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti