iPad vietato in aereo? Ecco la verità sulle interferenze

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1


La Federal Aviation Administration ha disposto le ultime regole per l’utilizzo dell’iPad durante i voli, oltre che di tutti i vari supporti elettronici che potrebbero inficiare l’utilizzo normale delle sofisticate tecnologie per far volare un aereo. La causa principale della problematica risiede nelle emissioni elettriche generate dai dispositivi che andrebbero, così, a influezare la strumentazione di cui parlavamo poc’anzi.

A testare la realtà è stato Nick Bilton, giornalista del New York Times, che si è recato presso un centro analisi a Mountain View, ai laboratori della EMT, per analizzare se realmente uno schermo di oggi può creare interferenze gravi. Il risultato è che l’opinione della FAA è decisamente sbagliata: l’iPad, così come qualsiasi altro schermo moderno, non emette radiazioni tanto potenti da poter infastidire la gestione di un volo. Il regolamento prevede, infatti, che un aereo sia capace a sopportare un’interferenza elettronica di 100 volte per ogni metro quadrato, mentre un Kindle Fire, così come l’iPad in maniera leggermente più potente, emette appena 30 microvolt. Un numero così basso non può emettere alcuna interferenza. Ugualmente si può dire che anche se venissero attivati più di 100 Kindle o 100 iPad in un aereo non arriveremmo mai ad avere tanta interferenza da mettere a rischio il volo di un aereo. Insomma la FAA dovrebbe rivedere le proprie regole.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. roberto ha detto:

    cavoli.. ma io lo voglio usare in aereo..

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad vietato in aereo? Ecco la verità sulle interferenze"

interferenze con ipad, ipad in aereo

© 2011 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti