iPad non si accende perché surriscaldato? Ecco come risolvere e come evitarlo

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Per una legge della fisica che qualcuno, sicuramente, sarà in grado di spiegare meglio di me, quando in qualsiasi ambito abbiamo un trasferimento di energia non tutta l'energia che trasferiamo arriva a destinazione: una parte, infatti, diventa calore.

Sembra una cosa assurda, ma potete fare una prova empirica: date un pugno sul tavolo o sul pavimento (forte, però!). L'energia in questo modo si trasferisce dal vostro braccio alla superficie che avete colpito, e a volte può anche romperla, ma comunque se subito dopo toccate con la mano quella superficie la sentirete calda.

Questo fenomeno è esattamente quanto succede nei computer o nel nostro iPad quando il processore lavora molto: i circuiti elettrici di fatto trasferiscono molta energia tra loro e così facendo creano calore che, se fosse eccessivo, potrebbe addirittura fondere dei componenti. I computer lo dissipano tramite una ventola, l'iPad no, lo fa trasferendo il calore dall'alluminio della scocca posteriore direttamente nell'ambiente circostante.

Ma se, per qualche motivo, il calore prodotto è troppo superiore a quello dissipato, un termometro interno fa uscire una schermata che rende il dispositivo inutilizzabile finché non si raffredda, per evitare danni.

In questi casi non c'è molto da fare se non aspettare; ma tranquilli, è un sistema di sicurezza e non è successo assolutamente niente. Comunque bisogna tener conto che l'iPad si raffredda “buttando” il calore nell'aria, e visto che il calore si diffonde solo da un corpo più caldo a uno più freddo, se l'aria, specie d'estate in macchina, è più calda dell'iPad, la situazione non si risolverà mai.

Per cui il dispositivo deve essere messo in un luogo fresco (non freddo, non in frigo, rischierebbe di rovinarlo!) possibilmente esposto al vento (o al ventilatore) che dissipa il calore portandolo lontano dall'iPad e da modo ad altro calore di uscire. Va lasciato in una situazione del genere per una mezz'oretta, per poi provare a riaccenderlo, cosa che dovrebbe avvenire senza problemi.

Le volte successive, però, possiamo evitare questa situazione seguendo alcune semplici regole: non lasciamo il dispositivo alla luce solare diretta, non lasciamolo comunque in posti troppo caldi ed evitiamo le fonti di calore. Inoltre, quando fa troppo caldo, evitiamo di farci cose pesanti come giocare a Bioshock o Infinity Blade: sono giochi che stimolano molto il processore e lo inducono a produrre molto calore. Giochiamoci, magari, la sera quando fa più fresco.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad non si accende perché surriscaldato? Ecco come risolvere e come evitarlo"

batteria, calore, problemi, surriscaldamento

© 2015 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti