iPad Mini 2: bocciata la qualità del Retina Display, colori non fedeli

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

iPad Mini 2: bocciata la qualità del Retina Display, colori non fedeli


Il nuovo iPad Mini di seconda generazione è da poco arrivato sugli scaffali d’elettronica di tutto il mondo, e sul web iniziano ad essere pubblicate le prime recensioni a riguardo. Purtroppo, il Retina Display viene bocciato per quanto riguarda la qualità e la scarsa fedeltà dei colori.

Pochi giorni fa vi avevamo segnalato che l’iPad Mini 2 soffre di alcuni problemi di ritenzione delle immagini, e adesso vi facciamo sapere che lo schermo del nuovo piccolo tablet della Mela è stato giudicato come uno tra i peggiori di tutto il mercato.

Per ragioni probabilmente legate alla capacità produttiva, è facile che i vertici di Apple abbiano spinto sulla quantità piuttosto che sulla qualità dei display LCD prodotti dai vari partner asiatici, e questi sono i risultati.

iPad Mini 2: bocciata la qualità del Retina Display, colori non fedeli

Stando a quanto dichiarato dagli esperti del sito Anandtech, l’unico punto positivo del Retina Display è la sua alta risoluzione e densità di pixel, tuttavia la resa dei colori è molto scarsa. Non solo è inferiore a quella del “fratello maggiore” iPad Air, ma anche a tanti prodotti della concorrenza, come il nuovo Google Nexus 7 oppure l’Amazon Kindle Fire HDX 7. In pratica, il display ha un gamut di colori parecchio inferiore rispetto alla classica copertura sRGB.

Anche gli esperti di DisplayMate hanno deciso di bocciare la qualità del Retina Display dell’iPad Mini 2:

“Sfortunatamente, l’iPad mini Retina arriva ad un lontano terzo posto dietro gli schermi innovativi del Kindle Fire HDX 7 e del nuovo Nexus 7 poiché possiede ancora quel piccolo 63% di Gamma dei Colori dell’iPad mini originale e persino del vecchio iPad 2. Si tratta di una lacuna imperdonabile per un tablet premium di ultima generazione. Invece di muoversi verso gli LCD Low Temperature Poly Silicon, più costosi ma più performanti, Apple ha scelto di continuare a scommettere sugli IGZO, il che ha portato a scarsità nella produzione e a prodotti inferiori.”

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. Luigi Salvati scrive:

    In seguito alla vostra recensione sulla scarsa saturazione dei colori del display retina del nuovo iPad mini ho confrontato presso un negozio Apple alcune foto identiche presenti sugli iPad messi a disposizione del pubblico, in particolare confrontando i display dell’ipad Air, dell’ipad mini e dell’ipad mini retina. Dal confronto diretto della stessa immagine sui tre modelli è evidentissimo, anche a un profano, che i colori rosso e azzurro/blu dell’ipad air sono molto vivi e saturi, mentre nei display dei due iPad mini il rosso vivo assomiglia più a un arancione ed il blu è nettamente più sbiadito, peggiorando sensibilmente l’insieme dell’immagine fotografica. Ho chiesto agli addetti dello Store che, pur riconoscendo la differenza non hanno saputo giustificarla. La differenza sui colori verdi invece é molto meno sensibile. Desidererei ricevere commenti di altri interessati in merito.

  2. Nicola scrive:

    Io ho un ipad air e un mini retina e posso dire che fra i due, mettendo lo sfondo verde dinamico standard si nota che i colori (quindi anche il verde) sul mini retina sono molto più sbiaditi. Non é quindi per niente adatto ad usi fotografici.

  3. Mariano scrive:

    Deluso molto deluso, ho un iPad 4 e un iPad mini 2(retina) e vi posso assicurare che la differenza e’ enorme….confrontando i due schermi si nota benissimo che i colori del mini retina sono molto sbiaditi….il rosso sul mini diventa quasi arancione….il blu e il verde molto sbiaditi rispetto a iPad 4….figuriamoci con l’air

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad Mini 2: bocciata la qualità del Retina Display, colori non fedeli"

Colori, difetti, fedeltà, iPad Mini 2, qualità, retina display

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti