iPad e bambini: ecco come abilitare le restrizioni

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

Siamo in un’epoca in cui è richiesto un sempre maggiore impiego di nuove tecnologie.

Siamo obbligati e viviamo utilizzando strumentazioni all’avanguardia, innovative.

Noi stessi facciamo parte di una tecnologia sempre in continua evoluzione che ha cambiato e cambierà ancora ulteriormente la nostra quotidianità.

L’aumentare dei prodotti tecnologici, il loro sempre più diffuso e facile utilizzo, porta un numero esponenziale di adolescenti, spesso molto piccoli, ad approcciarsi con queste novità Hi-tech, con tutti i rischi del caso.

Apple con l’uscita del suo prodotto di punta di questo periodo, il mitico iPad, ha trovato un giusto e doveroso metodo per limitare l’azione dei più piccoli alle prese con questo strumento.

Immaginiamoci un ragazzino che,  nell’utilizzo di questo dispositivo connesso ad internet, possa navigare in totale libertà e senza freni in tutto ciò che il Web e l’App Store possa offrire…non vi reca nessuna preoccupazione?

Certamente l’adolescente si troverà di fronte a temi non adatti alla sua età.

Compito di ogni buon educatore è quello di assicurare una buona crescita, soprattutto graduale e intelligente, aiutata da un buon e consapevole utilizzo di tecnologie da parte dei più giovani.

Tecnologia che deve garantire un giusto uso. A tal proposito il tablet di Apple diventa un utile strumento e quanto mai sicuro!

Grazie a delle limitazioni che si possono attivare sullo l’iPad, si ha la possibilità di impostare delle restrizioni mirate a limitare il livello di accesso a contenuti e informazioni.

Vediamo in pochi step come fare:

  • Aprire le impostazioni Generali dell’ iPad e cliccare su Restrizioni.
  • Creare una password di protezione di 4 cifre, scegliendone una difficile da indovinare.
  • Ora si è in grado di limitare l’accesso ai vari: Safari, YouTube, iTunes e l’abilitare facilmente applicazioni dallo Store.

Sono pochi e semplici i passaggi che si devono compiere per rendere utilizzabile, nel miglior modo, uno stupendo ed innovativo strumento ai più piccoli, riuscendo cosi a rendere il prodotto Apple oltre che valido e potente anche sicuro, con tutta la tranquillità da parte dei più grandi e di chi dovrà diventarlo con il giusto tempo!


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. Nicola Agostini ha detto:

    Buongiorno.

    Mi trovo a lasciare incustoditi ipad e smartphone ai miei nipoti che ne fanno un uso notevole. Vorrei bloccare l’accesso a Youtube, a internet ed altre app ma trovo le metodologie offerte da Apple ridicole.

    A parte le restrizioni sulle applicazioni (es bloccare safari) anche il triplo click su home per impostare il tempo il blocco dei tasti ecc. mi sembra una pagliacciata.

    infatti se imposto su un app (es. youtube) un blocco, poi non posso usare nient’altro!

    ma che protezione è?

    Devo per forza fare il jaibreak ed installare un tweak, mi pare ce ne sia uno.

    è ridicolo perché su Android ci sono applock e tante altre app utili in questo senso.

    ormai i due ipad e l’ipad mini sono destinati, almeno a casa mia, per i nipoti e per diffondere la musica.

    se avete un aiuto, senza jailbreak, ve ne sarei grato.

    buon lavoro.
    Nicola

  2. Giuseppe ha detto:

    gent. sig. Nicola,
    e’ una situazione difficilissima. non trovo una soluzione efficace quella proposta da i.pad

  3. Stefania ha detto:

    Buongiorno,
    Vorrei permettere alle mie bambine l’accesso a YouTube, ma vedo che il filtro che ho messo (il massimo) non evita la visione di video non adatti.
    Mi sfugge qualcosa?
    Grazie

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad e bambini: ecco come abilitare le restrizioni"

Guida, iPad, restrizioni, sicurezza

© 2010 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti