iPad Air e iWork 2013? Meglio il tablet Surface, secondo Microsoft

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
3

iPad Air e iWork 2013? Meglio il tablet Surface, secondo Microsoft


Come dice un detto, ognuno tira l’acqua al proprio mulino. Ecco perchè la recente dichiarazione di Microsoft non ci sorprende affatto: meglio il tablet Surface piuttosto che l’iPad Air e la suite di produttività iWork 2013.

E’ questa l’idea che si è fatto Frank Shaw, vice presidente delle comunicazioni di Microsoft, il quale ha scritto il seguente messaggio sul proprio blog aziendale:

“Questa volta, il Campo di Distorsione della Realtà di Apple si sarebbe irradiato ben oltre Cupertino. Aiutare la gente ad essere produttiva è un po’ più complicato che intrattenerla. La buona notizia, però, è che Microsoft comprende meglio di chiunque altro sul pianeta come la gente possa lavorare in modo proficuo.”

Forse il signor Shaw ha dimenticato che la produttività mobile su tablet PC è stata inaugurata proprio da Apple con l’iPad 2?

Secondo il dirigente di Microsoft, tutti i produttori sono bravi a realizzare tablet in grado di intrattenere l’utente. Basta infatti un’app per la musica, una per la visione di film, una per il browser web e un’altra ancora per i libri elettronici. Ma soltanto Microsoft sarebbe in grado di fornire una valida alternativa ai PC quando si parla di produttività in movimento.

iPad Air e iWork 2013? Meglio il tablet Surface, secondo Microsoft

Sempre secondo l’opinione di Frank Shaw, i nuovi tablet Microsoft Surface 2 sono migliori dell’iPad Air poichè costano meno (40 euro in meno, per essere precisi), hanno porte USB standard, lo slot Secure Digital e hanno anche preinstallata la suite Office 2013. Tutte belle parole da PR, ma allora come mai il primo Surface è stato un flop commerciale e l’iPad continua ad essere sinonimo di tablet?

Secondo l’opinione di chi scrive, la concorrenza è sempre una cosa positiva, tuttavia certe dichiarazioni lasciano il tempo che trovano. I numeri danno ragione ad Apple, non certo a Microsoft.

[Via]

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

3 commenti dal blog

  1. pri scrive:

    Condivido in pieno. Avevo un iPad 3 ed era superlativo per il tempo libero ma quando si fa sul serio provate a creare un archivio con cartelle e file. Dovete fare gli acrobati. IPad ottimo, anzi ineguagliabile per l’intrattenimento ma pessimo per il lavoro se si va oltre le semplici e-mail.
    Il non successo del surface 1 è dovuto al fatto che un professionista preferisce un notebook magari anche pregiudizialmente perchè un notebook che costa 1300 euro fa più chic per un manager di un tablet di 300 euroVedremo il surface 2 invertirà la tendenza ma la vedo dura

  2. francesko94 scrive:

    io con l’iPad 2 e keynote ho creato presentazioni stupende in pochi minuti, a scuola è stato utilissimo, non sapete quanto, quando ad esempio in un lavoro di gruppo ci eravamo ridotti alle ultime ore e ho creato una presentazione degna di questo nome con impatto visivo e chiarezza dei contenuti molto maggiore di tutti coloro che avevano usato power point e ci avevano messo giorni. Pages resta il miglior elaboratore di testi per tablet e telefoni (ci si riesce a lavorare su un 4″!) e secondo me anche per mac (su pc pages non c’è) perché è molto più intuitivo nelle sue funzioni e non perdi un sacco di tempo a cercare nei vari menù… e poi ha una funzione tutto schermo degna di tale nome, nascondendo ogni fronzolo nei dintorni e focalizzando l’attenzione sul contenuto. Numbers non l’ho mai provato, comunque word e powerpoint sono ottimi ma solo su desktop, ed è anche vero che se cominci a lavorare su uno ti risulta difficile continuare sull’altro (office non legge alcun formato di iwork, mentre iwork ha una funzione di conversione molto efficiente ma non al 100% dai formati office e fa anche il contrario, esportando su office) per non parlare del fatto che Apple ha proposto gli stessi servizi e qualche sfizio in più di microsoft completamente gratis! 99€ all’anno non è un salasso, ci stavo facendo qualche pensierino ma quando ho saputo che la webapp rende finalmente compatibile iwork con il pc e qualsiasi altro computer ho deciso.

  3. pri scrive:

    Su Surface Office è compreso. E bada bene che lo standard è di Microsoft e sono gli altri che devono rendersi compatibili. Io ritengo che 200 euro per un tablet come surface 2 sono un prezzo più che giusto (350 euro con un cellulare che vale 150 euro) rispetto alle 600 di un IPad.

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iPad Air e iWork 2013? Meglio il tablet Surface, secondo Microsoft"

2013, iPad Air, iwork, microsoft, surface, Tablet

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti