iOS 9 su iPad Air 2: la mia recensione

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Con questo articolo voglio andare a fare una cosa particolare: andare a recensire iOS 9 su iPad Air 2. Si tratta di una recensione strana, perché fatta su un iPad che è disponibile all'acquisto per tutti e su un sistema gratuitamente scaricabile da tutti, ma visto che in questi giorni ho trovato, girando nel uord uaid ueb, solamente indicazioni che riprendono le novità del nuovo siatema operativo senza alcuna considerazione personale, la domanda con cui inizio è: vale veramente la pena di aggiornare?

Se avete un iPad Air 2 e avete già aggiornato potete leggere semplicemente per capire se vi identificate in questa mia recensione, mentre se avete un iPad vecchio ed avete intenzione di cambiare oppure se avete il jailbreak e ancora non avete aggiornato proprio per via del jailbreak (di questo parleremo però in un articolo apposito) capirete se può valerne la pena.

Le differenze

La prima cosa che ho notato quando ho ripreso in mano il dispositivo dopo l'aggiornamento è stato che “qualcosa” era cambiato. Piccole cose, come il carattere, la tastiera, il numero di icone nelle cartelle che sono sedici e non più nove, tutte piccolezze che danno una sensazione di “diverso”, ma fondamentalmente le cose rimangono uguali ad iOS 8.

Un problema si è evidenziato subito: l'iPad non ruotava. A volte ha dei problemi con la rotazione, anche se questa è sbloccata, e si evidenziano anche dopo il riavvio. Io li risolvo bloccando e sbloccando l'iPad un po' di volte. In pratica, quando ruoti l'iPad, o non ruota affatto oppure ruota, ma lasciando lo sfondo al contrario, e poi ti apre le app capovolte, il che è un po' fastidioso.

Risolto questo problema, che di tanto in tanto ritorna, ho iniziato a sperimentare le nuove funzioni. Il nuovo multitasking (intendo la schermata che si apre quando fai il doppio tap sul tasto home) è molto comodo, con schede sovrapposte che ti danno già un'idea di che cosa c'è nell'app a fianco, e che è anche molto veloce. Utile anche il tasto che ti permette, in alto a sinistra, di tornare all'app precedente quando ne hai appena lasciata una magari per leggere una notifica.

E poi c'è, ovviamente, il multitasking: quello a finestrella fa comodo, insomma la barra laterale, lo slide over, perché ti permette di controllare velocemente le informazioni sovrapponendosi all'altra applicazione (che c'è anche sugli iPad più vecchi) quindi di leggere e tornare rapidamente a scrivere.

Il picture in picture è carino, perché ti permette di dare un'occhiata ai video anche mentre fai altro, anche se attivarlo è semimpossibile.

E poi, il multitasking, le due app in contemporanea, che è la feature di punta di iOS 9. Questa per me è stata un po' una delusione, perché il problema grosso è che le app non sono ottimizzate, e se le app non sono ottimizzate semplicemente non si può utilizzare. Per cui io non posso, ad esempio, usare Safari e Pages, perché Safari è ottimizzato, Pages invece no, per cui niente da fare. E c'è veramente poco di ottimizzato, nonostante siamo sicuri che le app compatibili aumenteranno nel corso del tempo. Per adesso, comunque, non ci siamo, non vale la pena di aggiornare per questa feature.

Ad esempio, ho chiesto a degli sviluppatori se avessero intenzione di aggiornare un'app che utilizzo per lavorare al multitasking di iOS 9: bene, mi hanno detto di no, non hanno abbastanza fondi. E se loro non la ottimizzeranno, chissà quanti altri non lo faranno…

Infine, ho provato a fare una cosa che avrei voluto fare, con il multitasking, già prima di averlo: tenere, ad esempio Word e Foto aperti in contemporanea (si può) e scrivere su Word ciò che leggo in Foto. Si può? Ma certo. Se non che la tastiera in orizzontale ti copre tutta la foto, per cui…

La tastiera ed il trackpad sono comodi, con due dita si può spostare il cursore entro la stessa casella di testo (insomma, se ci sono due caselle, per dire una per l'Username, una per la Password, non posso spostare il cursore da una all'altra tipo freccetta del mouse) anche se non si capisce quanto distanti si devono tenere le due dita per selezionare, e capirlo diventa una sessione di pattinaggio artistico con le dita sullo schermo dell'iPad. Senza, peraltro, grandi risultati.

E poi la batteria: ecco, questa sembra un po' migliorata. Dico sembra perché non ho ancora avuto modo di provare come si deve, ma se si conta che io, con un utilizzo normale, con il 100% alle sei di mattina arrivavo con il 65% a mezzogiorno, con iOS 9 sono al 75%. Non tantissimo, ma meglio che nulla.

Cosa c'è che non va

Tra le cose che danno fastidio di iOS 9, come avrete intuito il problema della rotazione che funziona quando vuole, il che non è il massimo.

C'è anche un altro problema, che forse interessa solo me (ma lo hanno anche altri): se io traduco una pagina web con Google Translate, questa rimane tipo iper-zoomata, di dimensioni grandissime, e non si può rimpicciolire, pertanto nemmeno leggere.

E poi la mancanza di app ottimizzate è una grande cosa che non va: avrebbero semplicemente potuto fare in modo che le app non ottimizzate fossero visualizzate semplicemente in modalità verticale nello split-screen (sviluppatori Cydia, avete del lavoro da fare).

Infine, ovviamente, non c'è il jailbreak e quindi non c'è Cydia e quindi non ci sono le sue app: ma questa è un'altra storia, e ve la racconterò un'altra volta.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iOS 9 su iPad Air 2: la mia recensione"

ios 9, iPad, ipad air 2, ipad mini 4, problemi, recensione

© 2015 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti