iOS 6 migliorerà le norme sulla privacy dell’utenza

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Ancora delle info riguardo le novità che verranno introdotte in autunno con iOS 6: la sesta generazione del sistema operativo Apple rafforzerà le misure di sicurezza per la tutela della privacy, fanno sapere da Cupertino.

Nello scorso mese di febbraio è stato scoperto che alcune applicazioni, come Path, erano in grado di accedere all’intera rubrica dell’utenza senza avvisi o richieste di permesso. Dopo queste rivelazioni, Apple è stata messa sotto inchiesta per violazione della privacy degli utenti. La società, accusata pubblicamente di scarsa trasperenza sulle procedure relative alla privacy, ha immediatamente reagito positivamente mettendosi a lavoro su misure più restrittive che troveranno applicazione in iOS 6.

Nel nuovo sistema operativo, infatti, ogni applicazione di terze parti che vorrà accedere ai dati dell’utenza contenuti in Contatti, Calendario, Prememoria e Immagini dovrà preventivamente chiedere il consenso.

Con i nuovi standard di autorizzazione, applicazioni come Path o LinkedIn non potranno più attingere ai vostri dati personali senza espressa autorizzazione. Una notizia positiva per tutta l’utenza, che dimostra il costante impegno della società di Cupertino nel  migliorare i propri servizi per mantenere sempre alto il livello di soddisfazione.

[via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iOS 6 migliorerà le norme sulla privacy dell’utenza"

accesso dati personali, iOS 6, privacy iOS 6, violazione privacy

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti