iCloud, Apple può accedere a tutti i documenti privati

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

La notizia non è sicuramente allarmante, ma per i maniaci della privacy e dei dati sensibili potrebbe essere un problema, soprattutto se siamo dei bravi complottisti: Apple può accedere a qualsiasi contenuto caricato su iCloud utilizzando una semplicissima master decryption key. Una recente ricerca ha confermato tale realtà, secondo la quale l’azienda di Cupertino potrebbe in qualsiasi momento accedere a qualsiasi dato sensibile presente sulla vostra piattaforma di salvataggio clouding.

Queste informazioni arrivano dopo delle interviste effettuate da ArsTechnica, che ha analizzato proprio le funzionalità di protezione di iCloud. Jonathan Zdziarski, un ricercatore che ha analizzato tale situazione ha dichiarato: “I termini e condizioni di iCloud sono molto chiari e chiariscono le capacità di Apple di entrare nei vostri contenuti: è facilmente intuibile che possano farlo in qualsiasi momento”. Effettivamente la stessa azienda può decidere di censurare o filtrare un vostro dato caricato sulla sua piattaforma, nel caso in cui vi siano violazioni di copyright o simili, quindi è palese come Apple possa entrare nelle vostre cartelle.

Ricordiamo che iCloud è stato lanciato a ottobre con l’arrivo di iOS 5 e nel mese di febbraio ha raggiunto i 100 milioni di utenti spingendo Tim Cook, l’attuale CEO della Apple, ad annunciare dei futuri investimenti per fortificare questo tipo di comunicazione e sharing.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "iCloud, Apple può accedere a tutti i documenti privati"

apple e icloud, funzionamento icloud, sicurezza icloud

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti