Fusion Drive: spiegazione dettagliata sul suo funzionamento

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Fusion Drive: spiegazione dettagliata sul suo funzionamento

Pochi giorni fa abbiamo pubblicato su queste pagine uno dei primi video di benchmark del Fusion Drive, la soluzione proprietaria di Apple per quanto riguarda l’utilizzo combinato di hard-disk tradizionale e SSD.

Un’idea sul suo funzionamento ce la siamo fatta: Fusion Drive non è una classica soluzione di cache, ma qualcosa di più complesso che serve a garantire grandi spazi d’archiviazione e al tempo stesso elevate velocità di accesso e trasferimento dei file.

Ma se desideriamo conoscere in dettaglio come funziona Fusion Drive, ci viene in nostro soccorso il sito MacObserver:

“Per essere più chiari, non si tratta di un concept di caching, almeno non nell’accezione più usata del termine. Dire “cache” vorrebbe anche dire che i dati sulla SSD vengono duplicati, ma non è questo il caso. Se possiedi 1 TB di drive meccanico affiancato ad una SSD da 128 GB, possiedi una piattaforma di storage da 1,12 TB. Questa è veramente la fusione di tutto lo spazio disponibile su due dischi separati.”

Non ci basta? Ecco un’altra spiegazione, stavolta dagli esperti del sito Ars Technica:

“In una soluzione di cache, come quella Intel, i file vivono sull’hard disk e sono solo temporaneamente copiati sulla cache SSD a seconda dell’uso. Con Fusion Drive, i dati sono effettivamente copiati da un livello all’altro, piuttosto che essere solo copiati per fare da cache.”

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Fusion Drive: spiegazione dettagliata sul suo funzionamento"

funzionamento, fusion drive, spiegazione

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti