Forbes non è fiduciosa sul futuro delle azioni Apple

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

forbes non fiduciosa futuro azioni apple

L’esperto finanziario Clem Chambers ha pubblicato sulla rivista Forbes un articolo dove dichiara espressamente la sua poca fiducia sul futuro delle azioni Apple, avvisando che la bolla creata dalla casa di Cupertino potrebbe presto scoppiare e portare all’infelicità molti investitori che credono di aver trovato la gallina dalle uova d’oro.

L’analista ha fatto sapere che negli ultimi anni vengono spesso dati grandissimi spazii ai lati positivi di Apple, mentre si mette da parte quelli negativi, nonostante esistano. Questo comportamento è “il classico modo di pensare della bolla”, e secondo Clem Chambers è soltanto questione di tempo prima che la Mela inizi ad inciampare come tutte le aziende tradizionali.

La crisi economica attuale ci ha insegnato che in Borsa nulla è stabile e certo, e un titolo buono oggi non è detto che sia lo stesso domani. Basta un passo falso, qualcosa che non vada per il verso giusto, e le azioni crollano come un castello di carte.

Clem Chambers sottolinea come Apple sia arrivata alla grande società di oggi grazie a Steve Jobs, e il problema è che Jobs non c’è più: “Grandi uomini non hanno grandi successori”. Sempre secondo l’esperto, i grafici non mentono: le azioni di Apple si comportano esattamente come una bolla.

Difficile dire chi ha ragione e chi ha torto. Ci vorrebbe lo storico fiuto per gli affari di Zio Paperone.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. […] Rumors 0Stando a quando dichiarato dal CEO di Forrester Research, George Colony, il futuro di Apple potrebbe essere meno roseo del previsto. Nonostante infatti i risultati finanziari da record che […]

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Forbes non è fiduciosa sul futuro delle azioni Apple"

apple, azioni, fiducia, forbes, futuro

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti