Files per iPad: 5 (+1) trucchi da conoscere per usarla al meglio!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Anche se iOS 11 è già uscito da un po’ di tempo, ancora non siamo probabilmente abituati ad utilizzare a pieno regime l’app Files, e ancora dopo due mesi dall’uscita continuiamo a scoprire nuove funzioni che riguardano questa applicazione.

In questo articolo abbiamo raccolto un po’ di funzioni che abbiamo scoperto, che renderanno più semplice e comodo l’utilizzo dell’app caratterizzante di iOS 11.

1. Aggiungere servizi a Files

L’app Files diventerà tanto più utile quante più saranno le app che la supportano.

Per aggiungerne di nuovi, si può premere il pulsante modifica vicino a Posizioni, sulla sinistra dell’app, per attivare altri servizi nell’applicazione. E’ importante fare spesso questa procedura per vedere subito quando si aggiungeranno nuovi servizi.

2. I tag dei file

Per mettere un tag, di un colore ben preciso, ad un file, è sufficiente tener premuto su quel file e premere l’opzione Tag.

Visto che non tutti i file si possono spostare tra le cartelle, è utile per trovare per esempio tutti i file rossi, che magari abbiamo associato ai documenti di lavoro.

3. Scaricare un file in locale

Se un file è su iCloud, Dropbox o simili è possibile scaricarlo direttamente da Files per renderlo disponibile anche offline.

Per farlo, basta notare che il file online ha l’icona di una nuvola in alto a sinistra della sua icona: basta premerla per scaricarlo e vederlo anche se non abbiamo internet.

4. I file .zip

L’app Files consente di vedere l’anteprima dei file .zip, anche se in un modo molto modesto.

In pratica, aprendo un file .zip (toccandolo) si potrà vedere l’anteprima dei contenuti; poi potremo esportarli (uno alla volta, però) su altre applicazioni.

L’esportazione si può fare con il Drag&Drop, ma stranamente non si possono esportare su Files, ma solo in altre app!

5. Visualizzare i file recenti

Se avete usato un file recentemente, non c’è bisogno di aprire Files per averlo subito a disposizione nuovamente.

Come si vede nell’immagine in alto, infatti, tenendo premuta con il dito l’icona dell’app Files è possibile vedere i file utilizzati recentemente, e anche spostarli in altre applicazioni in modo rapido, trascinandoli.

Bonus. Il Drag&Drop funziona anche su iPhone

Per chi ha un iPhone, è bene sapere che il Drag&Drop funziona anche su questo dispositivo.

La differenza è che su iPhone non si possono spostare i file tra le applicazioni, ma si può usare per esempio per spostare i file dalle cartelle diverse dell’app Files.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Files per iPad: 5 (+1) trucchi da conoscere per usarla al meglio!"

app files, app files ios 11, files, files ios 11, files per ipad, files su ipad

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti