Fifa 2014 per iPad: l’immancabile appuntamento per tutti gli amanti del calcio!

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Odio il calcio. Mi sembra una premessa doverosa per far sapere a chi solitamente non segue le mie recensioni. Chiaramente, occupandomi di app presenti su App Store non potevo esimermi dal recensire IL gioco di calcio per eccellenza: Fifa, che anche quest'anno come ogni Settembre arriva su varie console di gioco, tra cui il nostro iPad.

La novità che salta all'occhio più di tutte le altre, quest'anno, è che il gioco viene distribuito come gratuito. Non pagheremo nulla per scaricarlo, ma alla fin fine sarà giocabile o si ridurrà ad un'accozzaglia di acquisti in-app? Andiamo a vedere, e soprattutto valutiamo se vale la pena spendere dei soldi per questo nuovo, ed attesissimo, simulatore calcistico.

Iniziamo a spendere due parole per la grafica ed il nuovo sistema di controllo: graficamente il gioco è stato migliorato rispetto alla versione precedente, ma nonostante questo riesce tranquillamente a girare senza lag anche sui dispositivi più datati: encomiabile quindi la volontà di EA di aver voluto mantenere la co patibilità con le vecchie versioni d iOS senza sacrificare la qualità. Per quanto riguarda il nuovo sistema di controllo, basato su gesture a schermo, non ne siamo particolarmente entusiasti e probabilmente risulta migliore su schermi piccoli come quello degli iPhone: nonostante questo, possiamo comunque affidarci ai “vecchi” tasti virtuali, ce non tradiscono mai.

Una volta scaricato il gioco ci accorgeremo che sono presenti in esso tantissime modalità, la maggior parte delle quali gratuite: il tutto però richiede l'iscrizione a Origin, il “social network” di EA che ci consentirà di accedere alle suddette modalità: niente iscrizione, niente gioco. E una volta iscritti saremo molto “legati” a dover utilizzare squadre poco forti, con giocatori poco potenti, e dover fare molte partite per sbloccare le tre modalità definiamole “belle”: la modalità Allenatore, modalità Torneo e Calcio d'Inizio. Queste tre modalità altro non sono che il gioco Fifa vero e proprio, quello a cui EA ci ha abituato da molti anni a questa parte: potremo scegliere la nostra squadra e fare il nostro torneo, comprare e vendere giocatori e via dicendo.

Le modalità sono anche sbloccabili giocando molto, ma i compromessi sono veramente molti, troppi, uno tra tutti il fatto di non poter giocare se non siamo connessi ad internet, un altro è che partiremo molto, molto deboli, e ci vorrà molto per avere una squadra decente con giocatori decenti.

Generalmente cerco di risparmiare il più possibile sui videogiochi, ma in questo caso no. Se volete il vostro Fifa, volete divertirvi veramente giocando con la vostra squadra del cuore, con la cronaca italiana (finalmente!), con il campionato italiano e le licenze delle squadre italiane (i giocatori saranno quelli reali, non avranno nomi inventati), dovrete pagare.

Vi si chiede un unico acquisto in-app di circa 5 euro per sbloccare le tre suddette modalità, ma la ricompensa li vale tutti. Vedrete il gioco cambiare da così a così dopo aver effettuato l'acquisto, quindi non illudetevi: non potrete giocare, come vorreste, gratis. Qualche soldo ad EA lo dovrete dare, comunque. E, comunque, ne vale la pena.

FIFA 14 by EA SPORTS (AppStore Link)
FIFA 14 by EA SPORTS
Giochi, Azione, Sport
Voto in App Store: 4 / 5 (19608 voti totali)
gratisScarica da App Store

 

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Fifa 2014 per iPad: l’immancabile appuntamento per tutti gli amanti del calcio!"

14, 2014, calcio, calcistico, fifa, Freemium, serie a

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti