Dopo Mansfield anche Cue vende le azioni Apple

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

La vendita di azioni da parte dei dipendenti della Apple oramai sembra essere una prassi comune: dopo Bob Mansfield anche Eddy Cue ha deciso di liberarsi di tutte le azioni dell’azienda di Cupertino, incurante della possibilità di un rincaro nei prossimi mesi che gli avrebbe fruttato un guadagno maggiore. Liberarsene appena possibile, sembra essere l’intenzione di tutti gli alti dirigenti dell’azienda.

Conservandone soltanto 285, Eddy Cue ha deciso di cederne la gran parte cedendo circa 15.000 azioni: ovviamente la vendita gli ha fruttato diversi milioni, per la precisione 8,76, che rappresentano una cifra di tutto rispetto per il vicepresidente della Apple. Vale per lui lo stesso discorso fatto per Mansfield qualche giorno fa: se avesse atteso l’arrivo del 2013 e un’ipotetica conferma di quanto pronosticato dagli analisti la vendita sarebbe stata decisamente più remunerativa e invece di 8,76 milioni di dollari a quest’ora stavamo parlando magari di una cifra tonda, come ad esempio 10 milioni di dollari. La vendita, però, sembra essere arrivata come una necessità da parte del responsabile software di iOS, che però resta ancora legato al colosso americano con qualche centinaio di azione. Diversamente si era comportato Mansfield che le aveva vendute tutte e 35.000 ricavandone 20 milioni di dollari.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Dopo Mansfield anche Cue vende le azioni Apple"

azioni apple, Eddy Cue, vendita azioni apple

© 2012 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti