Con iOS 11.2 gli sviluppatori potranno scontare i prezzi degli abbonamenti in-app

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Se qualche anno fa praticamente l’unico modo per avere un’app era pagarla subito, prima dell’acquisto, senza nemmeno sapere cosa avremmo trovato dentro, i metodi di vendita delle app su App Store sono progressivamente cambiati, arrivando oggi a una forte variabilità.

Restano, certamente, le app a pagamento, insieme con app che hanno un unico acquisto in-app che le fa scaricare gratis (in versione “di prova”) e poi bisogna pagare per sbloccare la versione completa; ci sono app che propongono acquisti costanti e poi app in abbonamento.

Le app in abbonamento scalano ogni mese/anno dei soldi dal conto iTunes (o dalla carta di credito collegata) in modo completamente automatico, ma non hanno ancora preso troppo piede (a parte per servizi come Spotify o Apple Music); nonostante questo sono i metodi remunerativi più redditizi per gli sviluppatori di applicazioni.

Apple ha cercato spesso di far prendere piede a questo tipo di acquisti, utili perché portano ad una costante rendita da parte dell’utente, e nei prossimi mesi arriverà una novità importante: la possibilità di scontare alcuni mesi di abbonamento, che si aggiunge alla già presente possibilità di scontare a zero per alcuni mesi.

Adesso, infatti, l’abbonamento ha un costo stabilito che rimane sempre quello, e se lo sviluppatore lo vuole cambiare lo cambia, si, ma per tutti i mesi. Con la nuova introduzione di IOS 11.2, attualmente in beta, è possibile sia proporre degli sconti per i nuovi clienti, per alcuni mesi (ad esempio, il primo anno paghi la metà), sia proporre alcuni mesi scontati per tutti, sia proporre un aumento graduale di prezzo man mano che si utilizza l’applicazione e il servizio.

Si tratta di un’arma in più per gli sviluppatori che vogliono migliorare la diffusione dei loro servizi, mentre per gli utenti sarà un modo per provarli e verificare l’effettiva utilità, sfruttando una funzione poco conosciuta come quella degli abbonamenti di iTunes.


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Con iOS 11.2 gli sviluppatori potranno scontare i prezzi degli abbonamenti in-app"

abbonamenti, abbonamenti in-app, acquisti app, acquisti in-app, miglioramenti in-app, servizi in-app

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti