Come verificare lo stato della batteria del nostro iPad

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
1

Nonostante la qualità della batteria del nostro iPad sia veramente ottima (molto di più, ad esempio, di quella che possiamo trovare in un iPhone) con il passare del tempo anche questa tende ad avere delle perdite in termini di prestazioni. Generalmente non dovremmo avere problemi, in quanto Apple garantisce circa 1000 ricariche prima che la batteria si riduca all'80% della potenza originale (in altre parole, se quando abbiamo comprato l'iPad durava 10 ore, dopo 1000 ricariche ne durerà 8); il che, considerando una media di una ricarica al giorno (che poi è anche troppo) ci garantisce tre anni di utilizzo al massimo della capacità, dopodiché il dispositivo sarà troppo vecchio per installare nuove versioni di iOS/nuove app (chi ha un iPad di prima generazione capirà) e quindi probabilmente lo cambieremmo comunque.

In ogni caso, a volte la batteria può avere effettivamente dei problemi. Valutare la durata è impossibile in quanto i test dovrebbero essere condotti più volte e nelle stesse condizioni, tanto che nemmeno i programmi specifici riescono bene a capire se la batteria è rovinata oppure no. Possiamo fare delle prove manuali: segnamo la percentuale di batteria disponibile, apriamo un gioco, giochiamo per un'ora esatta, quindi segnamo quanta batteria sarà rimasta. Ripetendo questa operazione, con lo stesso gioco, meglio se negli stessi livelli, qualche mese dopo potremo vedere se ci sono differenze significative tra le due prove. Però è sempre una valutazione comparativa, ovvero se non avete mai fatto una cosa del genere potrete farla adesso, ma le informazioni le avrete solamente la volta successiva che ripeterete il test.

Quello che invece dovrebbe fare da campanello d'allarme per problemi alla batteria è il fatto che il dispositivo si spenga prima di arrivare all'1% di carica rimanente: se si spegne al 2% il danno è poco, ma se arriviamo al 5% (avendo avuto cura di controllare dopo aver caricato l'iPad al 100%) e il dispositivo “crolla”, è bene rivolgersi all'assistenza Apple: se il dispositivo è in garanzia la sostituzione della batteria sarà gratuita. Se non lo è, quindi ha almeno due anni, il costo si aggira intorno alle 150 euro, e allora potremmo iniziare a pensare alla sostituzione, più che della batteria, del dispositivo stesso con uno nuovo.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Un commento dal blog

  1. Cuccia Domenico scrive:

    Articolo sintetico, chiaro ed efficace

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come verificare lo stato della batteria del nostro iPad"

batteria, iPad, sostituzione, stato, verificare

© 2013 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti