Come si assicura Apple la segretezza di iPhone e iPad?

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Per tutto l’anno, ma in particolare nei periodi che precedono la presentazione dei nuovi prodotti, nel web trapelano foto e informazioni di iPhone e iPad che saranno presentati a breve, spesso rivelandone caratteristiche che non erano state annunciate in modo ufficiale, ma che poi si rivelano vere.

Ma quali sono le misure di sicurezza che Apple prende per preservare queste fughe di informazioni? Lo rivela un blog che è venuto a conoscenza in modo molto preciso delle misure imposte da Apple, almeno di quelle usate per iPhone 6S prima della presentazione.

I nuovi dispositivi non rimangono mai, infatti, solo in America; almeno un viaggio in Cina, dove vengono prodotti, i prototipi devono farlo, ed è a questo punto che, di solito, ci sono le fughe di notizie. Il trasporto avviene con tre tipi di protezione:

  • Dei sigilli di sicurezza, laterali, che evitano la manomissione della custodia sottostante;
  • Una custodia rigida che serve ad impedire che altri vedano il design del nuovo iPhone (e questo lo sappiamo per certo anche per iPad, per la precisione per l’iPad 3, dove un giornalista che aveva avuto modo di vederlo in anteprima lo trovò però “inscatolato”, e poteva vedere solo lo schermo);
  • Un codice QR che serve a sapere in ogni momento dove si trova il dispositivo, così da sapere chi ha causato le eventuali fughe di notizie.

Queste misure di sicurezza, come abbiamo capito, non bastano a garantire l’assenza di fughe di notizie principalmente perché nelle fabbriche, in Cina, diventa molto più difficile controllare che i dipendenti non scattino fotografie ai prodotti, e anche se lo fanno diventa difficile sapere chi le ha scattate: i prodotti, insomma, sono alla portata di troppi.

La soluzione, in realtà, potrebbe essere quella che usava Steve Jobs per le presentazioni: presentare il prodotto molti mesi prima del lancio, così da impedire fughe di notizie, perché tutti sanno già tutto. Certo è, però, che in questo modo si lascia tempo alla concorrenza per organizzarsi e produrre, anche in tempo per il lancio, prodotti migliori.

[Via]


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come si assicura Apple la segretezza di iPhone e iPad?"

segretezza, sicurezza, sicurezza apple, sicurezza ip, sicurezza iPhone, sistemi di sicurezza

© 2017 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti