Come provare le beta delle nuove versioni di iOS per iPad senza essere sviluppatori

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Anticipare i tempi è una delle volontà dell'essere umano. Quando vogliamo qualcosa, magari non ancora disponibile, lo aspettiamo con ansia e spesso pensiamo “se fosse già possibile averlo…”; questo succede ogni anno con le nuove versioni di iOS.

Ogni anno, Apple rilascia gratuitamente delle nuove versioni del sistema operativo per iPhone e iPad, in autunno.

Visto che è praticamente l'unica cosa che Apple regala, gli utenti sono molto interessati ad averle quanto prima: ci sono alcuni, però, che riescono ad averla già da Giugno senza dover aspettare Settembre, e sono gli sviluppatori.

Essere sviluppatori Apple ha un costo di circa 100 euro annuali, e gli utenti comuni certo non vogliono pagare questa cifra per provare le nuove versioni di iOS; fortunatamente, per un cambio di politica di Apple, adesso tutti possono provare gratuitamente, e in anteprima, le nuove versioni di iOS.

Per farlo è sufficiente iscriversi alla pagina Apple Beta Software Program, che consente di avere la possibilità di provare le versioni beta di iOS. Una volta iscritti ci verrà chiesto di scaricare sul nostro computer un file di configurazione e, quando collegheremo il nostro dispositivo ad iTunes, ci verrà proposto di fare l'aggiornamento alla versione beta attualmente disponibile, se vogliamo.

Al momento, che è uscito da poco per tutti iOS 8.2, chi si iscrive a questo programma ha la possibilità di provare già da adesso iOS 8.3 e le sue novità, che purtroppo non sono molte; ma quando, a Giugno, verrà presentato il nuovo iOS 9, allora sì che avrete pane per i vostri denti in termini di innovazione e potrete provarlo due-tre mesi prima di tutti gli altri.

Se, poi, non vi piace, Apple lascia la possibilità di tornare al sistema operativo che avevamo in precedenza. Tutte le informazioni sono disponibili in questa pagina.

Ricordiamo però una cosa importante: le versioni beta esistono perché sono piene di errori e malfunzionamenti, e chi le testa lo fa proprio per segnalare questi errori.

Va bene, quindi, la “brama” di novità, ma aspettatevi che il vostro iPad, con una versione del genere di iOS, non funzionerà come prima. Avete la possibilità di tornare indietro, quello si, ma è sempre bene pensare anche alle cose sfavorevoli prima di installare la beta di un sistema operativo nuovo.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come provare le beta delle nuove versioni di iOS per iPad senza essere sviluppatori"

beta, iOS, provare, sviluppatori, versioni beta

© 2015 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti