Come funziona la lista dei desideri di App Store, che ci può anche far risparmiare

Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:
0

Oggi voglio parlare di una funzione di iTunes presente e disponibile da tempo sui nostri iPad, ma purtroppo non molto conosciuta, ancora, al giorno d'oggi. Si tratta della lista dei desideri.

Capire a che cosa serva è quasi stupido: si inseriscono una serie di app, di canzoni o di film che si intende acquistare e quelli rimangono lì, in attesa che li acquistiamo effettivamente. Tutto lì. Ma forse non tutti sanno che, al di là di metterli lì per aspettare magari di avere i soldi sul conto iTunes e comprarli, si possono tenere lì anche per aspettare che si possano acquistare ad un prezzo abbordabile, come 99 centesimi.

Perché prima o poi tutte le app passano dalla “fase 99 centesimi”: ci sono passati gli Infinity Blade, Pixelmator, Pinnacle, Photoshop, insomma praticamente tutte le applicazioni. E noi, come sciacalli, dobbiamo stare lì ad aspettare queste offerte perché possiamo risparmiare anche molti soldi. Ovviamente cercare ogni giorno diecimila applicazioni su App Store è impossibile, ma è possibile guardare ogni giorno, velocemente, una piccola lista.

La lista dei desideri si usa così: cercate un'applicazione qualsiasi su App Store e, invece di premere “Acquista”, premete il pulsante di condivisione in alto a destra, quello con la freccetta. Si aprirà un menu in cui è presente un pulsante con una bacchetta magica, che si chiama “Aggiungi alla Lista dei Desideri”. Premiamolo.

Torniamo quindi sulla home di App Store e in alto, a fianco della barra “Cerca”, vedremo tre righette: tocchiamole e vedremo tutte le app che abbiamo aggiunto alla lista dei desideri. Si tratta di una lista, più o meno lunga, che ci fa vedere nel giro di due secondi le app che ci interessano e il loro prezzo attuale. A questo punto è semplice, perché se entriamo su App Store anche una volta al giorno o una volta ogni due giorni si preme quel pulsante e si “da un'occhiata” ai prezzi attuali. Non ci sono sconti? Si lascia tutto lì. C'è qualche sconto su un'app che ci interessava? Si acquista al volo. E in questo modo saremo sicuri di non perdere alcuna offerta tra le app a cui siamo interessati.

 


Ti piace questo articolo? Aiutaci a crescere con un like:

Commenta l'articolo!

Scrivi la tua opinione riguardo l'articolo "Come funziona la lista dei desideri di App Store, che ci può anche far risparmiare"

app, App Store, lista dei desideri, promozioni, risparmiare, wishlist

© 2015 iPaddisti.it  -  P.IVA IT10463580018  -  Chi siamo   Pubblicità   Privacy   Contatti